Arredamento

Bagno piccolo? Nessun problema con i sanitari di taglia small

Luca Medici
23 maggio 2017

In molti casi l’imperativo è: guadagnare spazio prezioso! Spazio che viene recuperato in due mosse, design accurato e posa a filo muro. I sanitari oggi vengono proposti in molte varianti, ma quelli di taglia piccola stanno spopolando a causa degli spazi che nelle nuove abitazioni non sono certo generosi come una volta. Il bagno assume un ruolo importante, ci trascorriamo molto tempo e assicurarsi qualche centimetro in più aiuta a creare un ambiente più comodo da sfruttare. Vediamo le ultime novità: con soli 48 cm di profondità i sanitari a terra MiniVera by Azzurra sono fra i più corti sul mercato. La larghezza però è leggermente superiore allo standard così da assicurare un comfort di seduta ottimale. Fra i primi modelli ad avere la profondità ridotta troviamo la linea 500 by Pozzi Ginori, compatti, linea arrotondata e anche sospesi. Molto ergonomici hanno una profondità di 50 cm. Se il budget non consente grosse spese, arrivano in vostro soccorso due modelli: il classico Nemesi by Iperceramica, ma di dimensioni contenute con i suoi 50 cm di profondità.

  • MiniVera by Azzurra

  • 500 by Pozzi Ginori

  • Nemesi by Iperceramica

  • Connect Space by Ideal Standard

  • AquaClean Sela by Geberit

Se lo spazio è veramente piccolo il “due in uno” potrebbe fare al caso vostro. AquaClean Sela by Geberit è un wc dal design accurato che misura 57,8 cm di profondità con sistema integrato bidet. Un altro modello salvaspazio, ma dal design moderno è Connect Space  by Ideal Standard che, in soli 48 cm di profondità, offre sia il wc che il bidet, a terra o nella versione sospesa. Le opzioni sono molte; una volta confrontate le dimensioni sarà facile trovare la soluzione giusta per le proprie esigenze. Piccolo è bello ma soprattutto comodo ed ergonomico!