News

Balmain è in mano al Qatar

Jennifer Courson Guerra
22 giugno 2016

copertina-balmain

Continua la serie di investimenti degli sceicchi del Qatar nel settore della moda. Balmain è stata infatti acquisita al 70% da Mayhoola, la società della famiglia reale, che aveva già rilevato Valentino nel 2012. Il rinnovato successo del brand francese, di cui è in parte artefice il direttore creativo Olivier Rousteing, ha fatto gola agli investitori, che hanno intrapreso lunghe e difficili trattative per aggiudicarselo.

Mayhoola avrebbe pagato 485 milioni di euro agli eredi dell’ultimo investitore di Balmain, Alain Hivelin, scomparso a dicembre 2014. Chissà se si ripeterà il successo di Valentino, rilevato per 700 milioni di euro, con cui la famiglia reale del Qatar ha portato il brand ad un fatturato di quasi 1 miliardo di euro nel giro di 4 anni.

Con il sostegno di Mayhoola, Balmain punta alla conquista degli Stati Uniti e dei nuovi mercati del Medio Oriente, dopo aver già sbaragliato quelli europei.


Potrebbe interessarti anche