Advertisement
Lifestyle 2

Bambini in barca a vela, avanti tutta!

Martina D'Amelio
19 novembre 2012

Abitare in città e amare il mare: caratteristiche che spesso coesistono nell’animo dei più piccoli. Sono numerosi i bambini e gli adolescenti che sentono il richiamo delle manovre, e moltissimi i genitori che vogliono far provare ai propri figli l’emozione di cavalcare le onde, sospinti solo dalla forza del vento. Un itinerario mozzafiato non basta: le prime esperienze a bordo hanno bisogno di accompagnatori preparati e misure di sicurezza elevate. Per trasformarsi in mini lupi di mare, almeno per un giorno!

Luuk Magazine consiglia…
Il Centro Velico Horca Myseria, realtà velica da oltre 30 anni con sede a Milano, ha base nautica nel periodo autunnale, invernale e primaverile a  Porto Venere (La Spezia). Qui la flotta di cabinati tra i 10 e i 12 metri bordeggia nel Golfo di Poeti, tra le isole di Palmaria e del Tino, Le Grazie e Lerici:  un perimetro riparato, adatto ai primi contatti con il mondo della vela. Per il Ponte di S.Ambrogio e dell’Immacolata, propone delle speciali “Giornate di bordo”, il 7, 8 e 9 Dicembre. Un’iniziativa che consentirà ai genitori di accompagnare i propri figli in sicurezza , a bordo di una barca condotta da Skipper professionisti. Inoltre, Horca Myseria organizza campus estivi di vela riservati a ragazzi ed adolescenti presso la propria base nautica estiva di Isuledda, in Costa Smeralda, mentre a Carnevale propone una settimana dedicata a genitori e figli alle Seychelles.
Per info e iscrizioni (sino ad esaurimento posti) chiamare lo 02 2552585, scrivere a info@horcamyseria.it o consultare www.horcamyseria.it.

Martina D’Amelio


Potrebbe interessarti anche