Beauty

Beauty forever: il make-up dopo i 40 anni

Chiara Fantig
16 marzo 2015

intro

Superati i 40 anni, il tempo dedicato al trucco diventa più che mai un rituale prezioso, una coccola quotidiana fatta prima di tutto per noi stesse. Sono andata a Vienna ospite di Nuela by Manuela Peressutti per incontrare fantastiche donne che si sono prestate al gioco della trasformazione, del make-up e del ritratto.

Il beauty case da cui è stato attinto per vestire le modelle di Vienna è ricco di spunti e prodotti dei migliori brand, perfetti per le donne over 40.

 

T.LeClerc

Ombres à paupières è la famiglia degli ombretti che illumineranno gli sguardi in questa nuova stagione, delicati, romantici e molto femminili, mentre l’Unique à Levres è un gloss-rossetto trasparente e mentolato, fresco, naturale e con proprietà curative.

Ringraziamo Gertrud Tauchhammer della rivista austriaca Society Magazin www.society.at che ha aperto la rubrica.

1

Chanel

La detersione del viso è un’arte, un rituale, un momento fondamentale per mantenere la bellezza della pelle. Il Lait Confort è un latte detergente viso e occhi che elimina delicatamente trucco e impurità e contiene una preziosa barriera anti-inquinamento. Il Démaquillant Yeux Intense è una lozione bifase multitasking per occhi e labbra, delicatissima e comoda sia a casa che in viaggio.

Per completare il demaquillage, è perfetta la Lotion Confort che rivitalizza la pelle matura, svolge un effetto lenitivo, anti-inquinamento ed è priva di alcool.

2

In tema make-up, non c’è che l’imbarazzo della scelta! Potete optare per un fondotinta come il Vitalumière Compact Douceur se siete a caccia di leggerezza, confort ed idratazione o per il Mat Lumière per un effetto cipriato ed opacizzante ma pur sempre luminoso e senza imperfezioni. Infine, una cipria satinata come la Poudre Universelle Libre non solo è un must have ma garantisce un risultato opacizzante senza difetti impareggiabile.

3

L’ultimissima collezione Rêverie Parisienne è ricca di sorprese! Gote sane e naturali è la promessa del Blush Jardin de Chanel Camelia Rose: in un unico gesto, un’esperienza di puro colore floreale ed una gioia per gli occhi. Il quad di ombretti Les 4 Ombres in 236 Tisse Fantaisie è divino e racchiude al suo interno luce e colore. Le Crayon Lèvres è una matita dal tratto preciso, pulito e morbido per labbra definite, disegnate, riempite e giovani.

Il rossetto mat Rouge Allure Velvet è un must della maison. La Favorite 43, La Raffinée 34 e L’Exuberante 37 sono colori per donne di carattere, eleganti, sensuali e raffinate, che vogliono regalare alle loro labbra di primavera colori puliti e frizzanti. Gli smalti Le Vernis vestono le unghie: leggere e delicate con il verdino platino 645 Paradisio oppure un pò più romantiche e talcate con il 641 Tenderly.

4

Clinique

Dopo il trattamento notturno con Night Cream Repairwear, pensato per nutrire e rivitalizzare la pelle durante il sonno, al mattino si parte con il piede giusto con Beyond Perfecting, il fondotinta-correttore due in uno che leviga la pelle e la rende perfetta.

Gli All About Shadow sono ombretti dalle nuances delicate e chiare, che illuminano lo sguardo. Per un look da giorno, sono perfetti French Toast e French Vanilla. Il Long Last Glosswear può essere scelto nel colore Adore per un look naturale o nella variante Cupids Bow per una seduzione pura.

Ringraziamo Manuela, imprenditrice che ama la moda e il make-up.

5

Dior

Il Serum Capture Totale è l’alleato indispensabile per preparare la base perfetta per un’applicazione trucco senza difetti. Il fondotinta fluido Diorskin Star è un concentrato di luce e il concealer della stessa gamma è perfetto contro macchie, imperfezioni ed occhiaie.

La Palette Regard Couture nella variante Montaigne 30 è composta da polveri sublimi che giocano con nuances inedite come avorio perlato, pesca, nocciola e marron glacé, mentre il Rouge Dior Baume è un rossetto-trattamento che contrasta l’invecchiamento e veste le labbra con colori couture. Le nuance 468 Spring e 538 Boreale sono le nostre preferite.

Ringraziamo Regina, imprenditrice che adora il colore e il make-up.

6

Ecco un piccolo vademecum con alcune tips da make up artist:

#1 L’incarnato deve essere luminoso e levigato. È importante iniziare sempre con un primer e scegliere un fondotinta leggero, fluido e trasparente. Quando serve, regalate una nuvola di cipria solo sulla zona T. Per le guance è indispensabile dare una nota di vivacità al viso usando colori pacati e naturali.

#2 Poiché con l’età gli occhi tendono ad essere più incavati o gonfi, i contorni e le ombreggiature devono essere rigorosamente sfumate e ciò vale anche per le matite. Preferite colori chiari per mimetizzare occhi incavati e toni più scuri camuffare il gonfiore.

#3 Per dare definizione alla bocca è meglio usare matite dai toni naturali e soft in modo che il disegno non appaia innaturale e artefatto. In tema di rossetti, optare per colori saturi o delicati, evitando perlescenze o toni metallici.

 

Servizio e make-up Chiara Fantig www.chiarafantig.com
Photo beauty Laura Tessaro www.latess.it
Photo still life Matthias Parillaud www.photomatthias.com
Fashion stylist Manuela Peressutti www.nuelamoda.it
Post-produzione Matthias Parillaud


Potrebbe interessarti anche