Kiki's choice

Beauty orrori d’autunno

Kiki
5 novembre 2014

00copertina

Ogni anno, con l’arrivo dell’autunno e dei primi freddi la nostra beauty routine cambia, così come il nostro make up. Ma attenzione: i passi falsi e le cadute di stile sono sempre dietro l’angolo!

Un vademecum semiserio per rendervi la vita più facile, dalla punta dei capelli a quella dei piedi…

1

1 Ricordiamo sempre la regola aurea del make up (ma non solo): LESS IS MORE. Scrivetevelo sullo specchio, segnatevelo in agenda, usate i maledetti post-it di Francesco Sole, se proprio dovete. Merci, mademoiselle Coco, se non ci fossi tu…

2 NIENTE MASCHERONI. Il trucco di scena è un’altra cosa, per favore. Per la vita di ogni giorno la scelta del fondotinta è fondamentale: non fate l’errore di provarlo sulla mano e considerate bene qual è il vostro sottotono. Non c’è nulla di più antiestetico della riga di stacco tra l’incarnato del viso e del collo.

2

3 SOS CORRETTORE. Il pleistocene è passato da un pezzo e tutte sappiamo che un correttore non basta, bisogna giocare con i colori complementari: verdino per i brufoli e i rossori, beige per le imperfezioni e arancio per le occhiaie.

4 HEIDI LASCIAMOLA AI MONTI E ALLE CAPRETTE. Il blush sta avendo un grande ritorno, certo, ma questo non vuole dire andare a libera interpretazione quando si parla di “effetto bonne mine” – che per inciso è sinonimo di sfumato, delicato e soprattutto naturale.

5 I PANDA SONO TENERI MA ANCHE NO. La fretta non è mai amica del make up: se sei in ritardo, devi scappare in ufficio o a prendere i bambini a scuola, piuttosto che truccarti non farlo. Una passata di rossetto e un po’ di mascara sono senza dubbio meglio di uno smokey eyes sbavato dall’effetto pugno nell’occhio.

3

6 GRAZIE CARA DELEVINGNE. Per fortuna le sopracciglia sono tornate ad essere naturali, folte, ma anche curate e armoniose. Dite addio alle sedute selvagge di pinzetta e ceretta, invece armatevi di gel fissanti e matite specifiche.

7 IL CONTORNO LABBRA SOLO NEGLI ANNI ’90. E ho detto tutto.

8 UNGHIE SQUADRATE, ADDIO. La manicure torna ad essere classy, con unghie rigorosamente ovali o arrotondate.

4

9 GIOCA D’ANTICIPO SU MANICURE E PEDICURE. Per non arrivare ad inizio dicembre con le mani di un minatore dell’Alaska e i piedi di un hobbit comincia subito a prenderci cura delle nostre preziose estremità. Largo a pediluvi, scrubs, creme idratanti e smalto à gogo.

10 NON DIMENTICARTI LA CERETTA. L’arrivo della stagione fredda non è mai una buona scusa per decidere di assomigliare allo Yeti, ad una versione femminile di Bilbo Baggins (per la questione piedi pelosi vedi sopra) o a Madonna quando vuole fare la femminista con i peli sotto le ascelle.

Kiki


Potrebbe interessarti anche