Advertisement
Beauty

Beauty routine di primavera: come purificare la pelle

Giovanna Lovison
11 aprile 2016

Pulizie di Primavera

La detersione mattutina è fondamentale perché risveglia la pelle e rimuove tracce di creme e sieri o sebo prodotto durante la notte. Powercleanse di Glamglow è un detergente biformula, un composto oleoso ed uno cremoso a base di argilla per eliminare qualsiasi tipo di sporcizia dal viso, con un effetto detossinante. Se, invece, soffrite di imperfezioni o siete nel pieno di una tempesta ormonale, provate il The Body Shop Tea Tree Cold & Creamy Wash che pulisce a fondo, svolge un’azione antibatterica, antinfiammatoria e rinfrescante e, grazie alla consistenza super cremosa, non secca la pelle.
Esfoliare la pelle è uno step importante ma va fatto in tutta delicatezza, senza rischiare di stressare la pelle. I prodotti esfolianti si dividono in scrub, che svolgono la loro azione grazie a microsfere meccaniche, ed esfolianti chimici, che rimuovono impurità e cellule morte perché ricchi di ingredienti cosiddetti acidi. Appartiene al primo tipo il Gommage Microperlé Eclat di Chanel, da massaggiare con delicati movimenti circolari e che, grazie alle polveri di perla e microsfere di jojoba, leviga la grana della pelle, ne risveglia la luminosità e pulisce i pori, mentre rappresenta la seconda categoria il tonico Anti Blemish Solution Clarifying Lotion di Clinique, che non solo esfolia ma tiene a bada la comparsa di punti neri, brufoletti ed imperfezioni.

  • Powercleanse di Glamglow

  • The Body Shop Tea Tree Cold & Creamy Wash

  • Gommage Microperlé Eclat di Chanel

  • Solution Clarifying Lotion di Clinique

  • The Original Make Up Eraser

  • Deep Cleansing Cloth di Human + Kind

  • Beauty tool Foreo Luna 2

  • Maschera Preziosa Nero Sublime di Collistar

  • Parsely Seed di AESOP


Quando ci si strucca, l’attenzione dev’essere ai massimi livelli. Per rendere ancora più efficace l’azione del latte detergente, un’ottima idea è utilizzarlo in combinazione con panni in microfibra come le Deep Cleansing Cloth di Human + Kind, delicati e morbidi ma capaci di debellare anche la minima traccia di trucco e inquinamento dal viso ed evitare l’occlusione dei pori. The Original Make Up Eraser è il celeberrimo panno per la pulizia famosissimo oltreoceano, capace di far ricredere anche le più scettiche perchè rimuove alla perfezione qualsiasi traccia di trucco (anche waterproof!), solamente con acqua. In situazioni normali la routine completa è sempre consigliabile ma volete mettere la comodità quando si è in viaggio, fuori casa, si ha poco tempo o si rientra tardi la sera e non si sogna altro che sprofondare tra le lenzuola?
Per una pulizia davvero profonda potete anche decidere di affidarvi ad un simpaticissimo beauty tool come Foreo Luna 2. Si tratta di un dispositivo svedese per la pulizia interamente in silicone che, grazie alle micro setole e alle micro pulsazioni, non solo esfolia e purifica la pelle ma rimuove sebo e sporcizia dai pori, migliora l’assorbimento di creme e trattamenti e tonifica i tessuti per un effetto anti età.
Per pulire la pelle al massimo, poi, cosa c’è di meglio delle maschere? La Parsely Seed di AESOP è una delle più famose del pianeta perché ha una texture leggera ma super efficace, purifica senza seccare o irritare, ha un profumo aroma terapico e super lussuoso ed elimina ogni traccia di lucidità. L’ingrediente segreto sono i semi di prezzemolo, l’avreste mai detto? La Maschera Preziosa Nero Sublime di Collistar, invece, è una maschera nera come la pece, ricca e cremosa, che detossina in profondità grazie all’argilla nera ed il carbone di bamboo ed, in più, svolge un’azione riparatrice ed anti età.


Potrebbe interessarti anche