Fashion

Bell & Ross BR 01, 10 anni dal cockpit al polso

Davide Passoni
6 ottobre 2015

Compleanno speciale per un orologio che ormai è un’icona per gli appassionati.

La storia dell’alta orologeria, così come la storia che ciascuno vive tutti i giorni, è fatta anche di anniversari e ricorrenze. Nel mondo delle lancette di lusso, gli anniversari che si tende a celebrare riguardano principalmente la fondazione delle grandi Maison o il lancio di orologi che, nel tempo, sono diventate icone.

Proprio di uno di questi vogliamo parlare oggi: il Bell & Ross BR 01. Un orologio che, nonostante la sua giovane età (è stato lanciato nel 2005 e festeggia i suoi primi 10 anni) si è guadagnato rapidamente un posto tra i segnatempo più esclusivi. Il perché è presto detto.

BR-01-Ten-Years

Il Bell & Ross BR 01 vede la luce in una Maison la cui vocazione originaria (e anche quella attuale, va detto…) era molto sbilanciata sull’aeronautica. Del resto, l’orologio da polso vede la luce proprio come orologio per aviatori e, ideando il BR 01, Bell & Ross decide di trasferire letteralmente uno strumento dal cockpit al polso del pilota.

Non è infatti un caso che, quando nel 1993 Bruno Belamich e Carlos A. Rosillo fondarono il brand Bell & Ross, la loro idea di orologio fosse ben chiara: avrebbe dovuto essere uno strumento efficiente, affidabile e di facile leggibilità, nel quale la funzionalità avrebbe modellato la forma. Ecco dunque che la forma e i contenuti del BR 01 si ispirano direttamente all’orologio da cabina degli aviogetti.

BR-01-Cassa

Cassa quadrata, fissata ai quattro angoli con viti (che ne diventeranno nel tempo la caratteristica distintiva), movimento automatico, indici grandi, chiari e leggibili, esattamente come le sfere, il Bell & Ross BR 01 è un inno alla leggibilità e all’essenzialità, tanto che il riscontro positivo di pubblico e critica fu da subito ampio e unanime.

Con il tempo, il BR 01 si è evoluto in oltre 150 modelli, pur restando fedele a se stesso, trasferendo a poco a poco al polso tutti gli strumenti di cabina, non solo l’orologio, dando vita a segnatempo ispirati di volta in volta al radar (BR 01 Radar e Red Radar), alla bussola (BR 01 Compass), all’orizzonte artificiale (BR 01 Horizon), all’altimetro (BR 01 Altimeter), per tacer degli altri.

Durante l’edizione 2015 di Baselworld, la maison ha presentato il BR 01 10th Anniversary, edizione limitata a 500 pezzi, con cassa in ceramica nera hi-tech e quadrante e fondello personalizzati con la scritta e l’incisione “10th Anniversary”.

BR-01-Fondello-Ten-Years

Ai solo tempo sono poi seguiti i crono, i gran data, i GMT, i tourbillon e la linea BR 01 Skull, cattivissima nel look, con il teschio al centro del quadrante, ma nobilissima negli intenti, essendo un omaggio ai soldati paracadutisti, lanciati nelle prime linee nemiche durante la Seconda Guerra Mondiale.

Un orologio tutta sostanza il Bell & Ross BR 01, che però, in questi 10 anni, ha saputo evolversi anche sotto il profilo dell’estetica cercando di incontrare i diversi gusti del consumatore attento ai segnatempo di valore, senza però tradire il suo spirito originario. Quanta strada in un decennio.

BR-01-movimento-esploso


Potrebbe interessarti anche