Advertisement
Beauty

Bellezza sublime con Clarins

Miriam De Nicolò
14 maggio 2014

home clarins

Ho sentito molte donne dichiarare che “essere belle” è un lavoro. Prendersi cura di sé richiede molto tempo ma, se da’ i risultati sperati, può essere un rituale molto gratificante.

È vero, ci vuole costanza, io ogni mattina e sera coccolo la pelle con prodotti idratanti e protettivi, come il Siero Bifase Super Idratante di Clarins che ristabilisce la coesione dello strato corneo per evitare le perdite di acqua e, grazie all’estratto alfalfa, rimpolpa la pelle e la rende più tonica. Nella mia beauty routine serale – prima di andare a dormire – questo siero dalla texture impalpabile è una coccola irrinunciabile, qualsiasi tipo di pelle abbiate.

foto 1

Prima del fondotinta ho scoperto un prodotto illuminante, disponibile in tre nuance, (può essere usato anche singolarmente per chi non è solita truccarsi oppure è di fretta); si tratta della Base Illuminante Viso Eclat Minute – che sublima e corregge – ed è un ottimo prodotto base nonché un prolungatore del fondotinta. Uniforma il colorito dell’incarnato grazie alla combinazione dei pigmenti “Eclat 3D” e del complesso High-Lumitech (associazione di pigmenti correttori: viola per schiarire, rosa per svegliare la pelle stanca, verde pallido per mitigare il rossore e bianchi per illuminare l’incarnato), correggendo otticamente le piccole imperfezioni e illuminando il viso con un bagliore istantaneo.

foto 2

In aggiunta Clarins ha creato una “crema-miracolo”: una crema di bellezza istantanea, che si applica sul viso prima del trucco, con leggeri passaggi e regala per magia una pelle tesa, levigata e vellutata come dopo una giornata di trattamento intensivo.

Tutti ingredienti naturali, amiche, nessuna stregoneria: gli estratti di ulivo e di amamelide sfumano all’istante i segni dello stress e la formula arricchita di un complesso marino, composta da microalghe nutrienti, lenisce e ammorbidisce la pelle. Questa crema può essere usata anche come maschera lenitiva, lasciandola in posa per 15 minuti. Da provare assolutamente!

Io non ho la pelle secca ma, arrivata ai 30, sento che mi  “supplica” idratazione.

Per questo, almeno tre volte a settimana e la sera, uso un prodotto idratante intensivo. La Crema idratante – pelle normale o secca (multi-idratante) di Clarins è perfetta in questo caso. Ridona morbidezza e idratazione all’epidermide; l’acido ialuronico ed estratto di sorbo agiscono sulla microcircolazione cutanea e proteggono la pelle dalle aggressioni esterne.

foto 3

Aaaaah la primavera, cosa non risveglia! Con sé ha portato non solo le rondini, ma i suoi profumi, gli odori, il colore dei fiori…

Colette, a questi ultimi, dedico’ dei bellissimi ritratti, risultato di una raccolta dal nome “Per un erbario” ( Passigli Editori).

Dormo, in pieno giorno, come dorme ciò che è bianco e ricco di un odore segreto” – dal Monologo della gardenia.

E con la primavera c’è anche il risveglio dei sensi, le bellezze che si mostrano, passi di donna uscite dal letargico inverno. É il momento di rifarsi…il trucco!

Per questa stagione Clarins ha puntato sui toni del pink e delle sue sfumature.

foto 4

Sempre in borsetta, Gloss Prodige n.11, adatto ad ogni incarnato, è brillante, rende le labbra polpose ed ha una profumazione delicatissima.

Dal colore più deciso, carico, ma sempre sui rosa, Jolie Rouge Brillant n.19 (Tropical Pink), rossetto delizioso dal profumo fruttato, che io abbino a Multi-Blush (strepitosi “candy”- n.2 e “grenadine”- n.3), si usa sia come blush, da stendere con i polpastrelli, sia come carezza vellutata per le labbra da abbinare a un gloss trasparente come top coat.

Miriam De Nicolò

Foto di Alessandro Giaco e Miriam De Nicolò
Collage a cura di Micol Lombardi


Potrebbe interessarti anche