News

Bianca Brandolini d’Adda ambassador per i nuovi pop-in@ Nordstrom

Azzurra Bennet
10 marzo 2016
Bianca Brandolini D'Adda

Bianca Brandolini D’Adda

Dal 4 Marzo al 17 Aprile verranno aperti al pubblico i tanto attesi pop-in@ Nordstrom, invenzione di Olivia Kim, Vice Presidente Progetti Creativi per la grande catena di department store.
Saranno protagonisti dell’iniziativa 55 brand italiani, che spaziano dall’abbigliamento, agli accessori fino ai prodotti di bellezza, molti dei quali presentati negli USA per la prima volta.
Da sempre gli americani sono attratti dal Made in Italy, sinonimo nel mondo di qualità ed eccellenza. Questa è dunque l’occasione perfetta per esporre la moda e il lifestyle italiani, presentando talenti provenienti da tutto il paese.
L’apertura dei pop-in rappresenta il culmine di un intensa attività di scouting iniziata nell’aprile scorso: i buyers di Nordstrom capitanati da Olivia Kim hanno selezionato, fra le 700 aziende italiane che avevano aderito all’iniziativa, 55 brand di cui hanno effettuato gli ordini di acquisto.
Secondo Maurizio Forte, direttore ICE New York e coordinatore Uffici ICE rete USA, “se i dati di sell out saranno positivi, questi nuovi brand avranno la possibilità di entrare nella supply chain di Nordstrom”.

nordstrom
La promozione “We Love It”, lanciata da Nordstrom in tutti i department store del Texas , è dedicata all’iniziativa di spinta del Made in Italy ed è stata lanciata lo scorso Settembre con training della forza vendita e vari eventi all’interno dei centri commerciali, entrambi coadiuvati dalla leva dei social media. Il 10 marzo, a Dallas, si terrà l’evento di apertura, al quale parteciperà Olivia Kim e che vedrà Bianca Brandolini d’Adda nelle vesti di l’ambasciatrice per la moda italiana.
La partnership con Nordstrom rientra nel Piano Speciale USA per la moda, sostenuto dal Ministro dello Sviluppo Economico per supportare le esportazioni italiane del comparto moda. Il piano, che prevede fondi per oltre 20 milioni di euro nel prossimo biennio, vede lavorare in piena collaborazione l’Agenzia ICE, Confindustria e le sue Associazioni di Categoria e si svilupperà con accordi con i più importanti retailer statunitensi del settore, fiere ed eventi promozionali.


Potrebbe interessarti anche