Advertisement
A modo mio

Bigoli al nero di seppia

Raffaella Mattioli
12 giugno 2014

AModoMio12062014

Iniziamo questa nuova avventura attraverso le regioni d’Italia, con una pasta tipica del Veneto: i “bigoli”.
I bigoli risalgono ai tempi della Serenissima Repubblica di Venezia. Si tratta di una pasta alimentare fresca, somigliante agli spaghetti ma più grossi e più “carnosi”. Si preparano con l’uso del bigolaro, una sorta di torchio che li sforna della lunghezza di circa 25-30 centimetri e di diametro che non scende sotto i 2,5 millimetri. Il condimento è un classico, seppie e il loro inchiostro, buonissimi!!

Ingredienti per 4 persone:
500 gr. di seppie già pulite
400 gr. di bigoli (li trovate in commercio o dal vostro pastificio di fiducia)
1 scalogno
½ bicchiere di vino bianco
1 spicchio d’aglio
sale, pepe e olio evo q.b.
circa 20 foglioline di prezzemolo

Tempo di preparazione: 20 minuti circa

Procedimento: Fatevi pulire le seppie dal pescivendolo, ma fatevi dare il sacchetto del loro inchiostro (in alternativa si può comprare). Tagliate finemente uno scalogno e fatelo imbiondire dolcemente in padella con un filo di olio. Aggiungete le seppie tagliate in piccoli pezzi, lo spicchio d’aglio, sale, pepe e sfumate con ½ bicchiere di vino bianco. Dopo 5 minuti aggiungete l’inchiostro, fate cuocere per 10 minuti a fuoco basso. Togliete l’aglio.
Cuocete i bigoli in abbondante acqua salata, scolateli al dente e passateli nella padella contenente le seppie per amalgamarli.
Ultimate la cottura e servite dopo aver spolverizzato con il prezzemolo tritato.

Vino consigliato: Siamo in Veneto, quindi scegliamo il vino bianco per antonomasia di questa regione .“Il Soave”, ed in particolare Il Soave Nicolaio  dell’azienda vinicola Roncolato Antonio. Dal colore giallo dorato, elegante al naso, al gusto è di grande equilibrio e persistenza, garantita da una ricca morbidezza, decisa freschezza e da una complessa nota minerale e sapida.

Raffaella Mattioli

In questa rubrica Raffaella Mattioli propone ricette veloci, gustose e leggere per aver golosamente cura di se stessi e del proprio tempo. Inoltre, offre consigli e suggerimenti preziosi per esplorare il mondo attraverso profumi e sapori e organizza a casa vostra piccole cene, con menù a vostra scelta (per info scrivete a raffigioca@libero.it). Raffaella possiede due grandi passioni, le pietre preziose e la cucina. Della prima ha fatto un lavoro, della seconda un hobby con cui rilassarsi, giocare con le figlie e allietare gli amici.


Potrebbe interessarti anche