Advertisement

Birmania: legalizzato il partito di Aung San Suu Kyi

staff
13 dicembre 2011


La Commissione elettorale di Myanmanr ha autorizzato la registrazione del partito di opposizione guidato da Aung San Suu Kyi, la Lega nazionale per la democrazia, in vista delle prossime elezioni. Lo riferiscono i media di stato. Il partito era stato messo al bando dopo aver boicottato le elezioni del novembre 2010 in segno di protesta per la decisione delle autorità di non consentire la candidatira di Suu Kyi. Il Premio Nobel per la Pace ha annunciato la possibilita’ di una sua candidatura per le prossime elezioni, probabilmente in un collegio della vecchia capitale Yangon.

 

Fonte: ADNKronos