Blog del Direttore

Blog del Direttore: e la maratona continua…

Luca Micheletto
20 settembre 2012

Ed ecco che, una nuova giornata di Milano Moda Donna, ha inizio!
Si parte subito, alle 9:30 del mattino, con Max Mara, che ci regala un viaggio in un’Africa misteriosa e sensuale, da vero safari chic: sfilano creazioni con tocchi coloniali e dettagli Masai, per un mix originale, raffinato e sempre attento alla qualità.
A seguire, Silvio Bettarelli, in scena con una collezione innegabilmente graziosa, con stampe fantasiose ispirate alla terra e ai fossili.
Si prosegue, poi, con Ermanno Scervino, con la comparsata di un inedito Matteo Renzi, seduto in prima fila accanto al direttore di Vogue Italia Franca Sozzani, la cui presenza, tuttavia, non ha distolto l’attenzione dei presenti dai capi assai colorati che sfilavano in passerella. Finalmente un po’ di ottimismo!
Voliamo da Roccobarocco: nella prestigiosa cornice del Castello Sforzesco, viene esaltata una donna sexy, affascinante e iperfemminile, come é nel DNA dello stilista partenopeo.
La sempre grande Mariuccia Mandelli non delude la platea presentando la sua nuova collezione Krizia: rigorosa, essenziale, minimal a contrasto con vistosi copricapi.
Passiamo a Jo No Fui, che porta in scena creazioni dallo spirito avventuriero toccando paesaggi esotici e grandi metropoli con moderna disinvoltura.
A chiudere la giornata, la sempre innovativa Miuccia Prada, con un defilé talmente atteso che le lunghe procedure di accesso alla sala hanno paralizzato completamente il traffico di via Fogazzaro. E’ sicuramente l’invito più ambito della settimana della moda e le eleganti creazioni ispirate all’estremo Oriente della donna più potente d’Italia ne confermano il perché.

Luca Micheletto