Auto

BMW 2002 Hommage: omaggio a una Leggenda

Gabriele Balsamo
31 maggio 2016

fotocopertina

2002 Hommage, questo è il nome della nuova creatura sviluppata dai tecnici e designer BMW e presentata nei giorni scorsi al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este. Si tratta di un modello fortemente ispirato alla gloriosa 2002 Turbo del 1973, vettura che esattamente cinquant’anni fa strabiliò il mercato internazionale per le sue grandi doti d’eleganza e potenza. Si trattava infatti della prima vettura di serie che, nel modello top di gamma, adottava la tecnologia turbo.

La 2002 Turbo divenne così precursore tecnologico dei nuovi propulsori BMW, rappresentandone una delle migliori interpretazioni di stile e di sportività.

foto 1

Progettata con lo scopo di fondere in sé i caratteri del passato con quelli del futuro, la Hommage reinterpreta le linee di un tempo, con uno stile fortemente espressivo e dinamico, ricordando lo stile dei modelli più iconici che fecero la storia di BMW.

Caratterizzata da un passo lungo e proporzioni compatte, le fiancate della Hommage risultano fortemente marcate e muscolose.

foto .2

Il frontale, dove ritroviamo il classico stile “shark nose” (a squalo), è affiancato da numerose prese d’aria e ampi spoiler, replicati poi nella sezione posteriore.

Tutto propende per una grande immagine di sportività e potenza, con una sezione anteriore che ha lo scopo di ricordare tutti gli anni di evoluzione del marchio e l’indole sportiva, che da sempre caratterizza le sue vetture migliori.

foto 3

Con quel design che fa da ponte fra due generazioni di automobili completamente diverse, l’unico elemento comune fra le due vetture, è proprio quell’insieme di caratteri che hanno contraddistinto il marchio BMW negli anni. Un modello, dunque, che rievoca le glorie del passato, lasciando intendere che ne arriveranno altre.


Potrebbe interessarti anche