Musica

Bollani alla Scala con il Progetto Arca

Daniel Seminara
7 aprile 2014

scala3

Il nome di Stefano Bollani è senz’altro noto al grande pubblico. Musicista eclettico, proveniente dal mondo della musica classica, Bollani è poi transitato nelle esperienze del jazz, genere di cui è diventato uno degli artisti più noti della sua generazione. Talento multiforme e grande intrattenitore, Bollani è stato per lunghi anni anche conduttore del programma radiofonico Il Dottor Djembè, fino alla svolta televisiva con Sostiene Bollani, in onda su Rai3. Nel 2012 ha portato sul palcoscenico del Teatro alla Scala, in un concerto con Riccardo Chailly e l’Orchestra Filarmonica della Scala, le musiche di Maurice Ravel e di George Gershwin .

Bollani alla Scala per Progetto Arca_08.06.14

Dopo questa fortunata esperienza, da cui è nato anche un DVD per Decca, Bollani tornerà l’8 giugno alla Scala per la prima volta da solista con Piano Solo. L’occasione del ritorno è un’iniziativa di solidarietà promossa dalla Fondazione Progetto Arca, che festeggia i suoi 20 anni di attività e di cui Bollani è testimonial. Progetto Arca opera prevalentemente nelle realtà di Milano e di Napoli, offrendo sostegno materiale e psicologico a bambini e bambine che si trovano in situazioni disagiate. Dal 1994 Progetto Arca si occupa di interventi di assistenza abitativa, sostegno alimentare con pacchi viveri, distribuzione di indumenti e giochi per bambini, e di facilitare il percorso di reintegrazione sociale di coloro che hanno ricevuto aiuto, ponendo sempre in primo piano il riconoscimento della dignità umana come valore imprescindibile.

Piano Solo sarà un’occasione di festa particolare per celebrare le iniziative e gli interventi promossi in questi 20 anni, ma anche di attenzione alle problematiche sociali di cui Progetto Arca si occupa con un forte radicamento territoriale. Il ricavato del concerto finanzierà infatti il progetto Bambini e povertà in Italia: un aiuto subito!, che sarà avviato da Progetto Arca a settembre 2014 e avrà la durata di un anno.

Informazioni e prevendite allo 02 465.467.467 oppure su www.vivaticket.it e www.ticketone.it.

Daniel Seminara


Potrebbe interessarti anche