Letteratura

BookCity Milano 2017: la festa che porta i libri e la lettura in città

Cecilia Dardana
15 novembre 2017

È tutto pronto per BookCity Milano, la manifestazione dedicata al libro e alla lettura che quest’anno giunge alla sua sesta edizione. Dopo lo straordinario successo riscosso fin dal suo esordio, BookCity replica la sua presenza nella città meneghina dal 16 al 19 novembre, in più di 200 spazi del capoluogo lombardo: dai musei ai teatri, dalle scuole a università e biblioteche, senza dimenticare palazzi storici, librerie, centri culturali e persino negozi.

Promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e dall’Associazione BookCity Milano (Fondazione Corriere della Sera, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori e Fondazione Umberto e Elisabetta Mauri), la kermesse celebra la passione per i libri e la letteratura, attraverso incontri con gli autori, workshop, letture, dibattiti e riflessioni sul mondo dell’editoria e della scrittura.

Tante le novità in calendario, che quest’anno prende il via un giorno prima: giovedì 16 novembre dalle 18 in poi la città verrà animata da una festa diffusa in decine di librerie. L’inaugurazione ufficiale si terrà invece venerdì 17 novembre, alle ore 20.30, al Teatro Dal Verme, con Marc Augé intervistato da Daria Bignardi, Sulla felicità. Nonostante tutto, alla ricerca di quei momenti di felicità che rappresentano una forma di resistenza all’inquietudine e all’incertezza dell’esistenza.

Tanti gli ospiti e i protagonisti di questa quattro giorni culturale: da Nando Dalla Chiesa a Corrado Augias, da Daniel Pennac a Eva Cantarella, da Aldo Cazzullo a Isabella Bossi Fedrigotti, fino a Umberto Ambrosoli, Ernst Knam, Luca Bizzarri, Nicola Porro, solo per citarne alcuni.

Non solo narrativa e saggistica: Bookcity è un evento a 360° e coinvolgerà tutti gli universi della cultura, compresi lo spettacolo, il giornalismo, l’enogastronomia e la musica. Un libro fra tutti è quello edito da Skira editore, Pink Floyd. Their Mortal Remains che celebra i 50 anni dal primo singolo della band, Arnold Layne, con foto e documenti esclusivi e assolutamente inediti.

La manifestazione si chiuderà domenica 19 novembre, alle ore 21, al Teatro Franco Parenti, con un omaggio a Umberto Eco che nel 2012 inaugurò la prima edizione della manifestazione.

Per il programma completo, consultare il sito di Bookcity.


Potrebbe interessarti anche