Voli

Boom, l’aereo supersonico: da Londra a New York in 3 ore!

Francesco Alberico
29 agosto 2016

1459368826_Boom-In-The-Air-misura-600x335

Andare da Londra a New York nello stesso tempo del tragitto Milano-Firenze è un obiettivo davvero ambizioso, ma oggi sembra possibile grazie alla startup statunitense Boom, impegnata nella progettazione di un jet supersonico almeno 2,6 volte più veloce di qualsiasi altro velivolo esistente. Pensate che utilizzerà le più moderne tecnologie per raggiungere addirittura i 2.600 km/h!

Rispetto al suo predecessore, l’elegante ma troppo costoso Concorde uscito di produzione nel 2003, il veicolo ideato da Boom sfrutterà le più leggere fibre di carbonio al posto dell’alluminio, limitando il numero di passeggeri a 40 per ogni viaggio. Il prezzo indicativo per la tratta Londra–New York si aggirerebbe così intorno ai 5mila dollari: notevole, certo, ma pur sempre inferiore rispetto ai 12mila richiesti dal suo predecessore dal “becco lungo”.

1454062822_4-600x335

Gli addetti ai lavori parlano anche di un eventuale tragitto da San Francisco a Tokyo a 6.500 dollari a persona, che durerebbe poco più di quattro ore e mezza invece delle attuali 11 ore.

La Virgin Galactic metterà le proprie risorse a disposizione di Boom per lo sviluppo, la realizzazione e i test dei primi prototipi. Se il collaudo previsto per la fine del 2017 andrà bene, un ordine di 10 velivoli sarebbe già pronto per essere commissionato, cui si aggiungerebbero subito a ruota altri 15 jet richiesti da una non meglio specificata compagnia aerea europea.

Sembra fantascienza ma ai giorni d’oggi, tutto è possibile!

Due domande però ci sorgono spontanee: farà la fine del Concorde, cioè finirà di uscire di produzione poco dopo il suo lancio? E poi: chiamare Boom un aereo con tutto quello che si sente ai giorni nostri…non è una mossa un po’ troppo azzardata?


Potrebbe interessarti anche