News

Bottega Veneta presenta il nuovo store concept in Madison Avenue

staff
16 novembre 2011


Bottega Veneta ha inaugurato una nuova boutique all’849 di Madison Avenue a Manhattan. Questo è il secondo negozio di Bottega Veneta a New York e rappresenta un’evoluzione nella crescita retail del marchio attraverso un approccio totalmente nuovo all’esperienza di shopping. Il nuovo concept, progettato per le città in cui Bottega Veneta ha una presenza consolidata, consiste in negozi specializzati, creati su misura per clienti e quartieri specifici. In Madison Avenue questo si traduce in un’elegante boutique di oltre 185 metri quadrati, con una selezione mirata di prodotti solo femminili tra cui le collezioni di borse, piccola pelletteria, prêt-à-porter, calzature, fashion jewelry, accessori, occhiali da sole ed il profumo.
Secondo il Direttore Creativo di Bottega Veneta, Tomas Maier, l’apertura di boutique dedicate alle collezioni femminili o maschili, è un effetto naturale della crescita dell’azienda negli ultimi dieci anni. “La gamma dei prodotti Bottega Veneta oggi è abbastanza ampia da permetterci di specializzare il nostro approccio al consumatore”, ha spiegato. “Nelle città dove il marchio è ben percepito, possiamo offrire ai clienti la scelta di una shopping experience molto più privata e intima, nel loro quartiere e in uno spazio in cui i prodotti sono stati selezionati appositamente per loro”.
L’interno del nuovo negozio è stato ideato e progettato da Tomas Maier basandosi sull’idea di leggerezza, esplorata concettualmente attraverso l’uso di nuovi materiali e finiture, e la creazione di nuovi elementi di design. L’obiettivo è stato evolvere l’identità del marchio: un interno soffuso di luce e trasparenza, che conserva le caratteristiche di tranquillità, lussuosità e calore tipiche della shopping experience Bottega Veneta.
Come in tutti in negozi Bottega Veneta, ogni elemento degli interni, dalle vetrine alle maniglie delle porte rivestite in pelle, è stato realizzato su misura. Le caratteristiche di design più rilevanti includono le pareti rivestite in suede, le tappezzerie in mohair degli arredi e i tappeti di pura lana della Nuova Zelanda tinti su richiesta. Rovere americano, marmo avorio scuro delle Dolomiti e vetro color bronzo illuminano lo spazio aggiungendo chiarezza, lucentezza e consistenza/carattere. Nero opaco e caldo metallo grigio conferiscono un velato bagliore alle finiture. I tessuti vanno dal lino, mohair e microfibra al raso di satin e allo suede, tutti in morbide e luminose tonalità di grigio e marrone chiaro come il Flagstone, il Roccia, l’Argile e il Dakar.
“Il nuovo negozio ha l’atmosfera di un’intima boutique europea”, ha dichiarato Maier. “Quando si entra è come se si percepisse la silhouette nella sua completezza. Vedi ciò che vuoi e di cui hai bisogno, dagli abiti e i gioielli alle borse e le scarpe. Questo è il modo in cui molti dei nostri clienti preferiscono fare shopping e sono contento di poter offrire loro un’esperienza più personalizzata”.
“Il negozio di Madison Avenue rappresenta un nuovo livello di sofisticatezza nel modo di presentare il marchio Bottega Veneta”, conferma Marco Bizzarri, Presidente e CEO di Bottega Veneta. “Sulla Fifth Avenue abbiamo un flagship store che presenta l’intera collezione, e sulla Madison Avenue abbiamo ora una boutique dedicata a una cliente specifica, nel quartiere dove vive e fa acquisti. Questa nuova apertura non solo evidenzia il nostro impegno a sviluppare ulteriormente il marchio nei mercati dove siamo ben consolidati, ma riflette anche una strategia ancora più focalizzata sul cliente, rafforzando la nostra capacità di fornire una esperienza di shopping di lusso ancora migliore nei mercati dove le circostanze lo permettono”.

Luca Micheletto


Potrebbe interessarti anche