scopri il mondo di Francesca su www.amilanopuoi.com

A Milano Puoi

Bowls: ce n’è una per ogni nazione, a Milano

Francesca Noè
19 luglio 2017

È una delle classiche mode che scoppiano a Milano. Qualcuno le critica, altri le prendono in giro e altri ancora ci sguazzano dentro. Ecco, le bowls sono belle, piacciono a chi ama caricare le foto dei propri piatti su Instagram, sono buone e rispecchiano molte altre tendenze del momento: cucina fusion, meglio se orientale, avocado, frutti tropicali, pesce crudo e stile healthy. A Milano ormai ci sono per ogni nazionalità!

Originarie delle Hawaii, la versione classica puoi trovarla da The Botanical Club, in via Tortona, vero pioniere del poké. Due esempi? Poké di tonno, avocado, sesamo, cetriolo, salsa ponzu, alga nori, uova di pesce, wasabi, arachidi. Oppure Poké di salmone, mango, lime, olio di sesamo, chile serrano, teriyaki, alga nori, daikon. Ricercati, freschi, ideali per l’estate.

Ma le bowls sono state rivisitate anche nella versione filippina, da YUM: il mio preferito è il Salmon Tropical Mindanao, una bellissima ciotolina di riso bianco, diverso dal riso giapponese, ma più simile al nostro e servito caldo, con sopra un mix di salmone crudo, frutta e verdura (mango, avocado, ananas, frutta secca) e spezie e aromi. Una meravigliosa bowl, un piatto unico gustoso, sano e leggero.

E infine, un posto ormai super conosciuto e davvero di moda, in cui consiglio di andare solo in settimana: Macha Cafè, il primo japanese cafè a Milano. Le loro ciotoline di pesce crudo con alghe wakame, edamame e avocado sono bellissime e buonissime!

Io ho anche provato a fare il poké di tonno a casa. Non è difficile, anzi!


Potrebbe interessarti anche