News

Breguet, a Milano la prima boutique italiana

staff
2 agosto 2012

La capitale italiana della moda accoglie una nuova boutique Breguet presentando agli appassionati del celebre marchio, un’ampia collezione di segnatempo e di gioielli unici nel loro genere.
Una nuova porta con una superficie complessiva di 120 metri quadrati ripartiti su due livelli in Via Montenapoleone al 19, nel prestigioso contesto meneghino del Quadrilatero, rappresenta un nuovo concetto di design all’avanguardia dove eleganza, raffinatezza ed innovazione fanno da cornice alle splendide creazioni del brand.
Il colore dominante è il marrone caldo testa di moro che si articola nei rivestimenti in noce e nei dettagli in pelle. Le pareti di vetro color perla riprendono le decorazioni rabescate dei quadranti a “Clous de Paris”. Le ellissi sul soffitto riproducono la forma ovoidale del modello «Reine de Naples», il primo orologio da polso che fu ordinato a A.-L. Breguet da Carolina Murat, Regina di Napoli, nel 1810, e che è oggi il nome della collezione leader creata da Breguet per il pubblico femminile. L’illuminazione a Led è gestita con un importante sistema avveniristico di regolazione delle luci.
Una scala con pareti in granito bianco conduce al secondo piano dove oltre all’esposizione, i visitatori sono invitati a scoprire nella virtual room, attraverso proiezioni di film tematici interattivi, i laboratori Breguet che sorgono nella Vallée de Joux, dove l’arte del guillochage e la finezza di operazioni come la smussatura, la levigatura e la cesellatura, rendono unico ogni orologio Breguet.
La vetrina milanese del savoir-faire orologiero propone una selezione esclusiva delle più recenti creazioni della Maison, completando la vasta rete di negozi già esistente. A distanza di tredici anni – dopo la prima Boutique di Parigi aperta in Place Vendome nel 1999 – anche Milano entra nella rosa delle Porte Breguet collocate ovunque nel mondo: Cannes, Ginevra, Zurigo, Gstaad, Londra, Vienna, Mosca, Ekaterinenburg, New York, Los Angeles, Miami, Las Vegas, Dubai, Seul, Tokyo, Singapore, Shanghai, Beijing, Ningbo, Taipei, Hong Kong, Macao e Shenzhen.


Potrebbe interessarti anche