Lifestyle

Bulgari punta su Valenza con lo stabilimento orafo e l’Academy

Claudia Sunseri
24 maggio 2017

Il gruppo Bulgari avrà a sua disposizione la più grande manifattura di gioielleria d’Europa”, racconta Jean-Christophe Babin, amministratore delegato della Maison.

La nuova sede di Valenza si aggiunge ora al laboratorio di Alta Gioielleria a Roma, alla manifattura di accessori a Firenze, ai laboratori di sviluppo dei meccanismi e assemblaggio degli orologi in Svizzera”, aggiunge Babin.

L’azienda, che da sempre sceglie i luoghi delle eccellenze per la produzione delle sue linee, ha naturalmente puntato su Valenza per la nuova sede della produzione orafa. Il comune piemontese è infatti una vera e propria capitale del gioiello in Italia, con una florida e antica tradizione artigianale alle spalle.

L’edificio produttivo di fine jewelry targato Bulgari si estende su una superficie di 14 mila metri quadri su tre piani da poco ristrutturati, ampliati con una nuova ala e rivestiti da una copertura in vetro che rende più efficiente la climatizzazione dello stabilimento.

Ogni fase della realizzazione dei gioielli ha un suo addetto specializzato: chi fa le cere, chi recupera il metallo, gli orafi di banco, gli incassatori e i pulitori, ma anche chi si occupa della parte finale con l’assemblaggio e le rifiniture. Per questo la Maison del gruppo Lvmh ha voluto puntare in alto per ridare dignità e valore all’antico mestiere artigiano investendo sulle nuove generazioni: la nuova ala del complesso, edificata nel segno dell’eco-sostenibilità e della tecnologia innovativa, è infatti interamente dedicata alla prima Bulgari Academy, laboratorio di formazione per gli orafi di domani.

Non solo un investimento industriale ma anche culturale”, dice l’amministratore delegato. Dopo un’azione di recruiting e talent scouting, dalle migliori scuole del territorio sono stati selezionati 21 studenti.

L’obbiettivo? Entro in 2020 si prevedono 300 nuovi posti di lavoro nello stabilimento, 170 dei quali dedicati proprio a loro.


Potrebbe interessarti anche