Advertisement
Auto

Cactus Chair: lo spirito Citroën in una sedia

Matteo Giovanni Monti
21 aprile 2016

copertina

In occasione della Milano Design Week 2016 l’irriverente e simpatica Citroën Catus è diventata musa dell’arredo di design.
Quando sembrava che tutto fosse stato già stato inventato, Citroën ha stupito con la sua creatività inventando gli Airbump: esclusive protezioni per la carrozzeria proposte su C4 Cactus, un’auto nella quale stile, tecnologia e funzionalità si fondono per creare un vero oggetto di design.
Nati per il mondo dell’automotive, questi innovativi elementi distintivi di C4 Cactus si trasformano fino a diventare una sedia rivoluzionaria.
Avete mai pensato di potervi sedere su una sedia ottenuta dalla portiera di un’automobile? Bene, ora potrete farlo: per questo bisogna ringraziare Mario Bellini, classe ’35, pluripremiato architetto e designer milanese.

3

La sua avveniristica sedia ha preso forma presso TheFabLab “Il Favoloso Laboratorio”, nella centralissima via Santa Marta a Milano; il prototipo della Cactus Chair si è stato realizzato grazie all’impiego di moderne tecnologie di stampa 3D. Alla base di questa invenzione, hanno contribuito proprio le protezioni laterali Airbump della C4 Cactus: bolle d’aria ottenute unendo tra loro due gusci, appositamente disegnati e scavati per ottenere tale effetto.

1 cactus

Quando l’architetto Bellini li ha toccati per la prima volta, ha subito pensato alla realizzazione di una nuova sedia, che alla leggerezza ed economicità di una seduta in plastica aggiungesse anche la comodità di una vera imbottitura.
Ha così ridisegnato l’Airbump, modificandone le dimensioni per ottenere una morbidezza e un punto di contatto ideale in funzione della statura degli occupanti della sedia; l’Airbump ha assunto una forma più organica ed ha “preso vita”, modificandosi da solo, e generando la struttura idonea a  sorreggere seduta e schienale.
Sfruttando l’aria presente tra due i gusci flessibili dell’Airbump, è nata così una sedia dal nome paradossale: Cactus Chair.

2
Il risultato è tanto semplice quanto innovativo: una sedia totalmente in plastica, comoda come una sedia imbottita o con molla. Lo scudo protettivo della C4 cactus è così stato trasformato in uno strumento per il benessere e il confort quotidiano. Tutta l’operazione si può riassumere con poche semplici parole: originalità e tecnologia creativa.


Potrebbe interessarti anche