Advertisement
News

Cannavacciuolo fa tripletta a Novara con la sua Bakery

Claudia Sunseri
2 giugno 2017

Dopo l’apertura del suo storico hotel con cucina, Villa Crispi, e l’elegante bistrot a Novara, Antonino Cannavacciuolo è pronto per una nuova avventura imprenditoriale: la Cannavacciuolo Bakery.

Per la sua prima pasticceria lo chef stellato sceglie ancora una volta la città piemontese: sorgerà nel cuore del centro storico, al posto della pasticceria Recalchi, chiusa a marzo per motivi finanziari, e delizierà i suoi clienti a partire dal ponte del 2 giugno.

Tutto pronto dunque per l’inaugurazione di oggi, con un gustoso menù, preparato dal pastry chef Kabir Godi: dolci classici e rivisitati, con un ampio spazio per le prelibatezze straniere come i macaron, ma anche per quelle italiane, come il babà al rum tipico della Campania, terra natale dello chef, insieme a cioccolatini, cremini e tante altre novità. Per chi non ama il dolce, poi, lo chef di Cucine da Incubo ha pensato a delle valide alternative, come le tipiche pizzette fritte napoletane.

Un nuovo indirizzo cult per tutti i buongustai.

 


Potrebbe interessarti anche