Advertisement
I nostri blog

Capodanno oscuro

staff
14 dicembre 2011


Personalmente non adoro la festa di capodanno. Anzi. C’e’ quel qualcosa nell’aria che ti costringe a pensare di doverti divertire per forza. e non succede quasi mai.
I migliori capodanni sono quelli improvvisati, magari con un paio di amici e una birra. Cio’ nonostante mi trovo ogni anno a sperare in un party molto glamour alla quale sfoggiare la mia innumerevole collezione di abiti da sera, lunghi fino ai piedi ovviamente per coprire la catastrofe di madre natura. Da abbinare a questi vestiti non e’ affatto banale la scelta del trucco.
Tante volte le ragazze esagerano puntando tutto su glitter e metallizzati, ma ci sono diverse maniere di abbinare trucco e vestito.
Ad esempio, se il vostro vestito e’ di super pailiettes allora evitate i glitter, ce ne’ abbastanza sul vostro corpo. In questo caso opterei per un trucco piu’ matte e naturale, con un bell’ eyeliner definito e ciglia finte. Se il vostro vestito invece e’ l’apoteosi della semplicita’ come quello che acquistero’ io, un bellissimo ” abito colonna” di seta nero, sbracciato con un taglio sul decoltee e la vita alta, allora bisogna sbizzarrirsi. E perche’ non con un effetto che di rado vedo in giro? Invece che glitter e perline questa volta osiamo con il lucido.
Il trucco che sto per mostrarvi e’ quello utilizzato per gli ultimi scatti del servizio del mese scorso ”Sweet child of mom”.
Partiamo dalla base: con un primer lisciamo la pelle e la prepariamo alla stesura di un fondotinta, non troppo abbronzato. Poi con un correttore copriamo le imperfezioni e le occhiaie. Dopo di che’ passiamo un velo di blush, non troppo visibile e un velo di cipria. Se vogliamo con un ombretto color tortora ed il pennello da blush possiamo enfatizzare l’incavo degli zigomi passandolo sulla linea immaginaria che corre dall’orecchio all’angolo della bocca. Passiamo dunque al clou. Stendiamo una base di ombretto color panna su tutta la palpebra mobile, poi con un color tortora enfatizziamo solo la piega tra la palpebra e l’osso delle sopraciglia. Portate l’ombretto leggermente piu’ sull’osso. Questo servira’ da congiunzione tra lo smokey e la parte di highlight.
Con un ombretto nero o grigio procedete a scurire la palpebra mobile. Mettete piu’ ombretto possibile, non andiamo per il sottile stavolta, ma fate bene attnzione a sfumare per bene la zona dell’incavo della palpebra. Ora se volete usare delle ciglia finte questo e’ il momento per applicarle, non prima di aver dato qualche bella passata di mascara. Ora la parte divertente: prendete un vecchio lucidalabbra, se non e’ colorato e’ meglio; poi prendete l’ombretto grigio o nero e grattatene un poco in un contenitore piccolino, aggiungetevi il lucidalabbra e fate un bel pastone. Quando questo avra’ raggiunto un colore intenso e una consistenza cremosa applicatelo tamponando sulla palpebra mobile seguendo la forma dell’ombretto applicato precedentemente. ATTENZIONE: non sfregatelo, altrimenti assieme al lucido nero verra’ via anche tutto il resto.
Comnpletate con una passata di rossetto, possibilmente nude e siete pronte per uscire!
Ricordate, il lucido nero non secchera’ quindi se piangerete dalla commozione o perche’ la vostra amica si e’ fatta il tipo figo che stavate puntando, NON sfregatevi gli occhi, o finirete per essere dei panda molto glamour.

 

Iashy


Potrebbe interessarti anche