Food

Cavoli a merenda: scuola di cucina, ristorante e caffetteria

Carlotta Molteni
11 gennaio 2016

00

All’interno di un palazzo patrizio di fine ‘700, non molto distante da Santa Maria delle Grazie e dalla Vigna di Leonardo, si trova un appartamento consacrato all’amore per la cucina e la convivialità.

Al 66 di Corso Magenta, nel cuore di Milano, è possibile scegliere tra una ricca selezione di pietanze e bevande, dal pranzo all’aperitivo, curata da un nutrizionista perché ogni piatto sia la base per una alimentazione bilanciata, rispettando i frutti delle stagioni, esaltati dalle ricette della tradizione italiana.

Per l’ora del tè e dell’aperitivo una terrazza privata in primavera e la sala del camino per il periodo invernale sono offerti quale perfetta scenografia dove ambientare i propri pomeriggi o dove organizzare rinfreschi e cene private.

Un locus amoenus nascosto tra i cortili meneghini, dove condividere i momenti più sacri della giornata, ma anche dove accrescere e sviluppare le proprie tecniche in cucina, grazie all’ampio ventaglio di corsi proposti: la scuola di cucina offre infatti un’intensa programmazione serale per creare autentici banchetti, dall’antipasto al dolce, dalle linguine ai gamberi e pinoli, passando per l’anatra al ginepro, per concludere con macaron Mont Blanc.

 

Cavoli a merenda
Corso Magenta, 66, Milano

Tel. +39 338 4679513
Orari:
Ristorante, dal lunedì al venerdì dalle 12.30 alle 14.30
Caffetteria, dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 19.00
Scuola di cucina, dal lunedì al venerdì dalle 19.30 alle 22.30
Per eventi privati, le sere ed i fine settimana dalle 19.30 alle 23.30

 


Potrebbe interessarti anche