Tentazioni Glassate

Chocoholic cake

Francesca Romana Bartoli
6 ottobre 2014

Immagine

Ahhh… Ottobre! State pensando alle foglie che cadono, alle zucche e al freddo che deve arrivare – se non è già arrivato? E invece no!!! Ottobre è il mese del cioccolato (imperdibile a Perugia l’Eurochocolate).
Ottobre è il mese che dà il via alla stagione delle cioccolate calde e dei tortini super cioccolatosi! Per inaugurare questo periodo fantastico, apriamo le danze con questa torta da vere… chocoholic!

Ingredienti per una torta di 18 cm
Per la base:
250 gr di burro morbido
125 gr di cioccolato fondente 70%
250 ml di latte intero
2 uova
350 gr di zucchero
200 gr di farina 00
Due cucchiaini di lievito

Per la glassatura:
100 gr di zucchero a velo
100 gr di cacao amaro
125 gr di burro morbido
3 cucchiai di nutella
50 ml di panna montata
Gocce di cioccolato q.b.

Per la decorazione:
6 oreo
30 Kitkat (circa)
30 Kitkat balls (sostituibili con le Maltesers)
Sac a poche

Tempo di preparazione: 2 h

Procedimento:
Sciogliamo a bagnomaria il cioccolato e quando sarà fuso aggiungiamo il burro a pezzetti. Una volta raffreddato, aggiungiamo lo zucchero, le uova e il latte. Con l’aiuto di una frusta elettrica, mescoliamo fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungiamo infine la farina e il cacao, entrambi setacciati. Versiamo il tutto in una teglia da 22 cm di diametro e cuociamo in forno preriscaldato a 160° per circa un’ora.
Mentre la torta è nel forno, prepariamo la crema. Con l’aiuto delle fruste elettriche, mescoliamo il burro con il cacao e lo zucchero a velo fino ad ottenere un composto spumoso e omogeneo.
Una volta che la torta si sarà raffreddata, eliminiamo la cupola e tagliamo a metà per farcirla con uno strato di nutella, panna e infine gocce di cioccolato. Con l’aiuto di una spatola, stendiamo sui lati e sulla parte superiore della torta la crema al burro. Dobbiamo fare in modo che la torta sia il più regolare possibile. Passiamo ora alla decorazione! Per prima cosa poggiamo sul bordo le palline di Kit kat. Completato il giro, passiamo ai Kitkat veri e propri.
Ultimo tocco: alla crema al burro rimasta, aggiungiamo altri due cucchiai di cacao per renderla più scura. Con la sac a poche, realizziamo 6 ciuffi equidistanti sui quali poggiamo verticalmente gli Oreo.

Dite la verità… Quanti Kitkat vi siete mangiati durante la preparazione?!

Francesca Romana Bartoli

Francesca Romana Bartoli, ingegnere, ha amato da subito lo straordinario mondo del cake design in quanto unisce due ambiti a lei molto cari: l’estetica e i dolci sapori della cucina. Si è specializzata nel settore e oggi tiene settimanalmente corsi di cake design per diffondere la bellezza della nuova frontiera della pasticceria. Nel suo blog, “Tentazioni glassate”, nato tra una decorazione e una glassatura, Francesca condivide idee e mostra le stuzzicanti delizie che escono quotidianamente dal suo forno.


Potrebbe interessarti anche