I nostri blog

Ciglia finte: tutti i segreti

staff
19 settembre 2012

Personaggi televisivi, attrici e modelle sfoggiano, persino nelle campagne pubblicitarie di “sua Maestà” – il mascara -, occhi da cerbiatta incorniciati da ciglia finte. Che siano a singoli ciuffetti piuttosto che ad archetto, le ciglia finte donano allo sguardo una profondità incomparabile. Io le adoro ma molte ragazze  tentennano ad indossarle un pò perché temono che qualcuno possa scoprire il loro segreto di bellezza, un pò per paura che il loro prezioso alleato possa crollare da un momento all’altro, con il rischio di sembrare sul set di un film comico. In realtà si tratta, in entrambi i casi, di false credenze, in primo luogo perché esistono versioni molto naturali che sfido chiunque a riconoscere, in secondo luogo perché, se applicate nel modo corretto, é molto difficile che si stacchino.

Ecco un piccolo vademecum per evitare qualsiasi tipo di errore.
Step 1: l’adesivo. La colla é il punto di partenza per indossare ciglia finte: se non acquistate quella giusta, applicarle diventerà praticamente impossibile. Scordatevi quelle contenute nella confezione insieme alle ciglia: generalmente sono pessime. Un buon adesivo deve essere ad alta vischiosità, diventare trasparente dopo pochi minuti e fare presa subito, altrimenti meglio lasciare perdere. Il migliore da me provato è quello della Duo (www.pimpmyface.it/occhi/colla-per-ciglia-lash-adhesive-duo.html), venduto nei negozi Mac, ma facilmente reperibile anche su ebay.
Step 2: tipologia di ciglia. Le ciglia possono essere di due tipi, a singoli ciuffetti o ad archetto. Nel caso si scelga quest’ultimo si capisce se é di buona qualità quando le ciglia risultano morbide al tatto e, soprattutto, flessibili. Quando si appoggerà il bordo dell’archetto sulla palpebra, se apparirà rigido, darà inevitabilmente fastidio.
Step 3: preparazione delle ciglia. Quelle ad archetto vanno tagliate nella parte che si posizionerà sulla parte esterna dell’occhio in base alla lunghezza della rima palpebrale. Per ciglia “portabili” (vale a dire che non si stacchino per la tensione determinata dell’eccessiva lunghezza) e per un effetto naturale é necessario tagliare l’archetto partendo dalla parte esterna, affinché i ciuffi più corti si adattino bene a quelli verso l’interno dell’occhio. Per quelle a ciuffo, che sono sempre di tre dimensioni, si parte sempre con quelle più lunghe verso l’esterno per diminuire la dimensione a mano a mano che si procede verso l’interno dell’occhio. La quantità dipende dall’effetto più o meno folto e volumizzante che volete ottenere.
Step 4: applicare la colla. L’adesivo va sempre sulle ciglia, mai direttamente sulla palpebra, questo passaggio é importantissimo per evitare che la colla vada a finire dentro l’occhio. Detto questo, il metodo più facile é mettere una piccola quantità di colla sul dorso della mano (io la metto sulla nocca dell’indice a pugno chiuso di modo che sia sporgente) e passarci sopra l’arco o i ciuffi. E’ necessario attendere circa 30 secondi perché l’adesivo vada a rapprendersi e diventi più vischioso. Nel frattempo, se si indossa l’archetto, consiglio di muoverlo tenendolo per le estremità in modo tale che si ammorbidisca.
Step 5: indossare le ciglia. Qui bisogna fare un pò di pratica per trovare il proprio metodo. Personalmente, tengo le ciglia (con le pinzette per sopracciglia) per l’angolo esterno quando indosso quelle ad arco e parto dal punto nel quale la colla fa presa bene, poi proseguo con le dita lungo il bordo della palpebra fino ad appoggiare l’arco fino all’angolo interno. Ora basterà aspettare qualche minuto perché si asciughi definitivamente la colla.  Detto così sembra molto più difficile di quel che é in realtà: basta fare un pò di pratica. I ciuffetti sono ancora più semplici: basta appoggiarli uno alla volta ed avere un pò di destrezza nel sistemarli in modo uniforme uno per uno. Mi raccomando: le ciglia finte si incollano in prossimità delle proprie (ma sulla pelle), non su di esse!
Step 6: togliere le ciglia. Facilissimo: basta tirare leggermente da un lato e si staccheranno senza strappare le proprie.
Step 7: pulire le ciglia. Se maneggiate con cura le ciglia finte ad archetto possono durare molto di più di una sola applicazione (i ciuffi, invece, sono monouso ma ce ne sono molti in una confezione). Per prima cosa bisogna rimuovere la colla in eccesso dal bordo: se di buona qualità dovrebbe venire via in un colpo solo, asportandola partendo da un angolo. Se avete applicato anche un pò di mascara, pulitele con lo struccante per occhi utilizzando un dischetto di cotone con la maggior delicatezza possibile. Riponetele, infine, nella loro confezione per evitare che prendano polvere e si sporchino, e per averle pronte per l’applicazione successiva.
Un ultimo punto riguarda l’applicazione del mascara e, se si, quando. In questo caso, si tratta di gusti: c’è chi lo applica prima, chi dopo. Certamente aiuta ad uniformare le ciglia vere a quelle finte, per questo motivo io lo applico sempre dopo ed in piccole quantità, sia per archetti sia per ciuffi. Anche in questo caso, sarà l’esperienza a farvi decidere la soluzione migliore per voi.

Sbizzarritevi e divertitevi purché, toujours, con moderazione!

Pimp my face
pimpmyface.it