Advertisement
Destinazioni

Cinque modi di vivere le Seychelles

Federico Sigali
26 giugno 2016

home

Centoquindici isole e isolotti, massi granitici che s’infilano in uno dei mari più incontaminati del mondo, spiagge bianche di sabbia finissima, e il caldo benvenuto della popolazione creola delle isole. Benvenuti alle Seychelles, un vero paradiso terrestre a portata di volo diretto dall’Italia. Queste isole, riserva bio-marina per gli amanti delle immersioni e costellate di meraviglie naturalistiche – come la Vallé de Mai, riserva UNESCO – hanno un immenso patrimonio da scoprire. E vi sono decine di modi per andare alla ricerca delle mille spiagge da cartolina e delle rigogliose foreste a picco sul mare. Noi ne abbiamo selezionati cinque, un po’ per tutti i gusti.

1

1. RESORT
Prendere il volo, arrivare al resort prescelto e spiaggiarsi per una o due settimane. L’unica attività sarà il dolce far niente e la promessa, terminata la vacanza, sarà l’essere completamente rilassati come mai nella vita. L’unico problema è la scelta del proprio paradiso. Nell’infinità di resort, dai più lussuosi –con ville e maggiordomo privato – ai più semplici – ma sempre chic – eco-lodge sulla spiaggia, l’offerta delle Seychelles è veramente sterminata. Quale isola? Praslin può essere la scelta giusta. Ecco qualche idea per tutti i gusti e tutte le tasche.

2

2. ISLAND HOPPING
La sistemazione in un unico resort per tutto il periodo, per quanto rilassante ed allettante, limiterà la scoperta delle centinaia di favolose spiagge sparte per tutte le isole dell’arcipelago. Avvalendosi allora dell’aiuto dell’Island Hopping Configurator del tour operator specializzato SeyVillas, si possono facilmente organizzare tour alla scoperta di più isole, includendo, oltre alle spiagge, anche la visita del loro rigoglioso interno e dei centri culturali più importanti della piccola nazione. Un consiglio: in un periodo di quindici giorni non fate più di tre isole altrimenti perderete il senso di relax per cui optare per una vacanza alle Seychelles. Le preferite? Mahè, Praslin e La Digue.

3

3. CROCIERA
Per i più incontentabili, decisi a scoprire gli angoli più nascosti dell’arcipelago una crociera tra le isole è la scelta migliore. Arrivare via mare in piccole cale deserte, inarrivabili via terra, un tempo covi di pirati, è un’esperienza unica che permetterà di assaporare la natura incontaminata delle Seychelles al meglio. Si riescono a toccare isole inesplorate come Aride e Curieuse, e si ammirano i panorami più struggenti dell’oceano indiano. Ad esempio la crociera Sea Shell, da 235 euro a notte, regala 7 giorni di scorci mozzafiato. O la Garden of Eden, che propone un giro di 3 giorni su uno yacht da favola con all’interno una mini SPA zen, per un benessere tout court.

4

4. FAMIGLIA
Chi dice che le Seychelles, meta romantica per antonomasia, non siano anche una meta adatta a tutta la famiglia? Molti resort offrono anche attività per i più piccoli o i kids club, dove lasciare i bambini a divertirsi mentre voi vi rilassate vivendo una seconda luna di miele formato famiglia. Ed anche il fatto che le Seychelles siano una meta troppo costosa è del tutto un mito da sfatare. Ad esempio, il pacchetto famiglia di dieci notti, tra Mahé e La Digue, in villa, a 703 euro a persona, oppure quello di 14 notti, che comprende soggiorno su tre isole, a 861 euro a persona.

5

5. MATRIMONIO
È un sogno per molti ma una realtà per pochi. Sposarsi su una spiaggia al tramonto, circondati da un romantico panorama tropicale. Per poi trascorrere il viaggio di nozze in qualche meraviglioso resort delle isole dove rilassarsi con la propria dolce metà. Tramite il Wedding Configurator di SeyVillas, sposarsi alle Seychelles non è mai stato così semplice. Il Tour operator pensa infatti al disbrigo di tutte le pratiche burocratiche e all’organizzazione della cerimonia. E a voi non resta che vivere il sogno di un matrimonio da favola.


Potrebbe interessarti anche