Woman

Cinque pietre per l’estate

staff
16 agosto 2014

bijoux

Per completare un outfit serale o per rendere speciale la mise pareo-infradito, un’idea sempre d’effetto è quella di indossare bijoux in pietra dura. Attenzione però a scegliere la pietra più in sintonia con il vostro umore…
Vi suona strano? In realtà le pietre dure nascondono insospettabili proprietà benefiche sia per il corpo che per lo spirito. Ne abbiamo scelte cinque per la vostra estate…

Conchiglia: utilizzata sin dall’antichità come amuleto e da sempre legata all’elemento acquatico e alla vita, la conchiglia è ritenuta simbolo per eccellenza della femminilità. Per questo le si riconoscono energie in grado di rafforzare gli aspetti caratteristici della donna, come fertilità, bellezza e profondità.

Corallo: di origine marina, è capace di stimolare l’energia vitale e di aprire il cuore all’amore, tanto da essere considerata la pietra della sessualità. A livello fisico aiuta la circolazione linfatica e del sangue ed è un alleato contro i blocchi articolari.

quarzo-rosa

Cristallo di rocca: incolore e trasparente, questo minerale rende sinceri e imparziali, rafforzando la nostra capacità di comprensione degli altri e permettendoci allo stesso tempo di affermare la nostra natura più profonda. Tra i benefici fisici, quello di riequilibrare le funzioni neuronali, di infondere energia e attenuare i dolori

Quarzo rosa: anche questa pietra è particolarmente legata alla femminilità. A livello spirituale favorisce elasticità, comprensione e generosità, mentre a livello fisico è capace di rafforzare il cuore e gli organi sessuali e di migliora quindi la fertilità.

Turchese: il suo nome viene proprio dalla Turchia dove era infatti usato per garantire forza e salute a chi la indossava. Questa pietra aiuta a prendere in mano le redini del proprio destino ed ha anche importanti effetti sul corpo: attenua i problemi allo stomaco e le infezioni virali e produce l’aumento della forza muscolare.

Rita e Simonetta Frascione
www.indacostones.com


Potrebbe interessarti anche