Claudio Amendola lascia “I Cesaroni”!

Rosa Vittoria
23 giugno 2013

 

A sorpresa, in un’intervista all’Huffington Post, Claudio Amendola annuncia che lascia i Cesaroni. La sesta e forse ultima edizione della Garbatella–fiction che ha liberalizzato la tipica simpatia romana a livello nazionale, dopo l’abbandono di Elena Sofia Ricci perde anche il verace ed acclamato attore. Il motivo è il desiderio di intraprendere nuovi progetti e di ritornare al cinema.

“Devo molto alla tv, mi è sempre piaciuta. Ma ammetto che la pausa con il cinema è stata molto lunga. Però, nel frattempo, qualcosina l’ho fatta. Da “Caterina va in città” a “Cha cha cha”. Però, “I Cesaroni” assorbono una tale quantità di tempo che quel che rimaneva l’ho lasciato per stare con Francesca (Neri ndr) e Rocco, mio figlio”.

Amendola smette i panni di Giulio Cesaroni ammettendo che questo ruolo, oltre ad una grande popolarità, gli ha regalato anche una indubbia serenità finanziaria.

 “…non mi vergogno a dirlo. Una scelta di vita, economicamente risolutiva. E questo ha voluto dire molto per me e la mia famiglia…Mi sento anche in dovere di portare a termine “I Cesaroni”: non posso abbandonare tutti quelli che ci lavorano, specialmente in questo momento. E poi lo faccio anche per Mediaset, che è stata molto generosa con me”.

L’attore già nel 2012, in un’intervista rilasciata a Diva e Donna, aveva manifestato una certa irrequietezza verso la lunghezza della serie, la numerosità degli episodi e la ripetitività della sceneggiatura. In effetti, la quinta edizione aveva avuto un calo degli ascolti e di fan, forse a causa di trame un po’ banali e sempliciotte che nemmeno la qualità del cast era riuscito a compensare.

Tra defezioni vip ed una durata inferiore prevista per la prossima serie, le sorti de I Cesaroni sembrano essere incerte e precarie. Un po’ come i nostri tempi.

Rosa Vittoria