Fashion

Claudio di Mari: una giovane sartorialità

staff
11 novembre 2012

 

Claudio di Mari unisce in matrimonio l’arte sartoriale e la qualità del Made in Italy. La ricerca continua dell’equilibrio tra classico e romantico, innovazione e tradizione, essenzialità e sensualità portano alla creazione di veri e propri capolavori.
Ogni capo è unico,  frutto di una precisa e momentanea ispirazione: dalla sposa romantic flowers, che si concretizza nel pizzo chantilly, seta, organza, chiffon, tulle o raso, alla haute couture midnight flowers, presentata in pizzo macramè dai tanti colori, micropaillettes, camouflage, nappa scamosciata e borchie!
Claudio di Mari sostiene che: “Cucire la qualità è alla base di ogni mia creazione, un DNA che mi porto dentro dai primi tagli di forbice. Un elemento costante che si fonde in parallelo con la forma e disegna le mie collezioni. Congiuntura o ripresa di un’economia non saranno mai per me alibi per deviare da un percorso che ho ben impresso nella mia mente”. Sicuramente un atteggiamento propositivo per un giovane stilista che riesce ad individuare e utilizzare gli strumenti di lavoro sul territorio.
Venticinque capi sposa e quindici capi haute couture per la sera hanno sfilato sabato 27 Ottobre nell’incantevole location di Radicepura a Giarre, nei pressi di Catania, con una madrina d’eccezione, la bellissima Costanza Caracciolo.

Beatrice Repossi


Potrebbe interessarti anche