Advertisement
Woman

Coachella: consigli per un look da festival perfetto

Luca Antonio Dondi
22 aprile 2016

copertina

Il festival più atteso dell’anno è arrivato, e nel suo primo weekend ha già conquistato tutti con i suoi ospiti sorprendenti, gli outfit stravaganti e l’atmosfera mozzafiato: il Coachella si classifica anche quest’anno come l’evento musicale più cool della stagione, e non ci si può presentare impreparati in fatto di moda!
Il secondo weekend a ritmo di musica e frange è alle porte, ma presto ci aspettano altri eventi simili, come il Glastonbury Festival in Inghilterra o il Lollapalooza di Chicago. Cambiano i nomi, ma la ricetta rimane la stessa: musica da urlo e outfit dal mood boho-chic.

moodboard

Lo street style di blogger e celebrities immortalato durante il primo weekend del Coachella 2016 a Indio, California.

Shorts a vita alta, top in pizzo, gilet in suede, cappello a falda larga, occhiali da sole e ankle boots non possono assolutamente mancare nella valigia di chi parte per assistere a un festival di questa portata dove, si sa, l’abbigliamento conta quasi più della musica.
E se per caso foste ancora un po’ indecisi su cosa indossare, ecco per voi una serie di consigli da cui prendere spunto per un look da festival perfetto: Coachella, here we come!

  • Palme, nuvole e cielo rosato: è l’atmosfera paradisiaca impressa sul backpack della collezione “Hawaiian Couture” di Valentino.

  • L’allure Seventies di Woodstock prende vita nei morbidi pantaloni a righe colorate firmati Missoni.

  • A tutto suede le lace up shoes firmate Miu Miu, con tacco basso e nastri da annodare al ginocchio.

  • Il sole sarà il giusto pretesto per sfoggiare occhiali bizzarri o ricercati: noi vi proponiamo il giusto mix firmato Chanel, con lenti rotonde e montatura cosparsa di micro perle.

  • Non c’è festival che si rispetti senza una corona di fiori alla Lana del Rey, e questa di Gucci fa davvero al caso vostro.

  • Un classico che non può mancare in certe occasioni: la minigonna in denim, che Marc Jacobs ha arricchito con simpatiche toppe e paillettes.

  • Niente di più boho-chic che questo Rainbow minidress firmato Chloé

  • Gilet con nappine rosso fuoco e tasselli patchwork che riprendono i colori della terra, Dsquared2.

  • Frange e pizzo macramè si fondono insieme in questa minibag firmata Saint Laurent.

  • Il long dress traforato di Tommy Hilfiger Collection, perfetto da sfoggiare con un body o un coloratissimo bikini.

  • Immancabili gli ankle boots: in pelle nera e a punta quelli di Acne Studios.

  • Retrò gli occhiali “Chronic” di Dior, con lenti dalla linea allungata e montatura in acetato blu e tartarugato a contrasto.

  • Per Bottega Veneta sandali da gesuita in pelle con dettagli colorful di trafori e corde e, ovviamente, l’iconico motivo intrecciato riprodotto sulla suola.

  • Per un look da festival cool e alternativo, non potrà mancare un choker al vostro collo: dorato e con logo ben in vista questo firmato Versace.

  • Minigonna in cotone nero impreziosita da ricami etnici nella parte alta e balze nella parte finale, Isabel Marant.

  • Patchwork di pelli e suede per la borsa effetto color blocking che richiama il deserto, Coach.

  • Un classico dell’estate, ideale per camminare tra i prati sconfinati di un festival: sono le espadrillas, con suola in corda e ricami etnici quelle di Giuseppe Zanotti Design.

  • Ricami floreali quasi psichedelici per gli high waisted shorts di Alice + Olivia.

  • La collezione di H&M dedicata al Coachella è un concentrato di allure bohémienne mixata ad atmosfere alla Woodstock. Un esempio? Il maxi cardigan-kimono intrecciato, con frange sull’orlo.

  • Il cappello a falda larga saprà darvi quell’aria misteriosa che a un festival non guasta mai: in rafia bianca e nastro nero a contrasto la proposta di Capogiro Firenze.

  • Folk mood per la blusa di Vita Kin, ispirata ai costumi tradizionali ungheresi.

  • Per affrontare il festival in grande stile, anche il modello classico di Superga cavalca gli ultimi trend e si veste di pizzo.

  • Perfetto con pantaloni palazzo o shorts a vita alta, il top smanicato di Mango arriva direttamente dall’atmosfera anni Novanta della collezione “New Metallics”.

  • Mini kimono per Stefanel, che gioca con asimmetriche righe black and white, senza tralasciare il dettaglio cool delle nappe.

  • Suede e frange sono i migliori amici di ogni festival che si rispetti, meglio se fusi insieme come nel top di Supertrash.


Potrebbe interessarti anche