Beauty

Color correcting: il verde contro i rossori

Giovanna Lovison
27 febbraio 2017

Avete sentito parlare di color correcting ma non sapete bene di cosa si tratti? Il principio è molto semplice e per comprenderlo vi basta aprire Google e cercare l’immagine di una qualsiasi ruota dei colori: per nascondere o minimizzare un inestetismo, bisogna ricorrere ad un correttore che contenga i pigmenti del suo colore opposto. Anche a causa del periodo dell’anno, del cambio di stagione e dei frequenti sbalzi di temperatura, uno dei problemi più diffusi è quello dei rossori. Guance e naso sono spesso le zone più colpite e quelle più sensibili al caldo o al freddo, ma il problema riguarda anche imperfezioni infiammate o cicatrici ancora arrossate. Per non parlare, poi, di chi soffre di rosacea o couperose. Sapete perché, nonostante chili di correttore, il difetto non spariva? Perché ciò di cui avete disperatamente bisogno è un correttore verde da applicare prima del fondotinta.

  • Urban Decay Naked Skin Color Correcting Fluid in Green è un correttore verde multitasking perché la sua formula liquida ma allo stesso tempo morbida e cremosa lo rende perfetto sia per punti localizzati sia per essere sfumato in aree più grandi del viso

  • È in stick ed è praticissimo da utilizzare anche quando siete di fretta: Dior Fix It Colors Vert è leggero e sottile e, picchiettato e sfumato sulle zone critiche, non interferisce con formula e texture del vostro fondotinta preferito

  • Quando i rossori interessano gran parte del viso, è molto più veloce utilizzare un primer verde come il MUFE Step 1 Skin Equalizer Redness Correcting Primer, da stendere solo sulle zone interessate e da far asciugare un paio di minuti prima di procedere con il fondotinta

  • Un’ottima alternativa, soprattutto se i rossori sono davvero evidenti, è Pupa Professionals Primer Viso Correttivo Couperose che, non solo leviga la pelle e fa durare di più il trucco, ma neutralizza il vostro problema, anche sulle pelli sensibili

  • Kiko Natural Concealer Verde è perfetto se volete un effetto naturale e luminoso: la texture è scorrevole e facile da sfumare e il prodotto si fonde perfettamente con l’incarnato creando un film leggero dalla coprenza modulabile in base alle necessità

  • Marc Jacobs Cover Stick in Co(vert) affair è uno stick correttivo che combina assieme il giallo ed il verde e permette, in un solo gesto, di contrastare rossori e donare luminosità al viso, risvegliando l’incarnato spento e stanco

  • Un altro primer ottimo e dalla resa professionale è lo Smashbox Photo Finish Color Correcting Foundation Primer Adjust, da scegliere se lamentate anche una grana della pelle irregolare e segnata perché rende il viso vellutato e minimizza anche rughe e pori dilatati

  • Max Factor CC Color Corrector Redness è un matitone correttore che, grazie al suo packaging ultra pratico, è perfetto per cancellare le imperfezioni e i brufoli indesiderati. Si infila anche in borsetta assieme al correttore del vostro colore naturale da applicare anche on the go

  • Le pelli più sensibili si innamoreranno di Avène Couvrance Stick Correttore Verde: la coprenza è elevatissima e lo rende perfetto per i rossori più severi mentre il fattore SPF20 lo rende l’ideale anche per correggere e proteggere cicatrici

  • Il Correttore verde Alkemilla cosmetics è la scelta giusta se il vostro obiettivo è un beauty case tutto green: la formula è eco bio ed è arricchita di preziosi olii vegetali che lo rendono non solo efficace ma anche super idratante


Potrebbe interessarti anche