Beauty

#coloralatuavita: Wycon e ABA insieme contro i disturbi alimentari

Jennifer Courson Guerra
14 giugno 2016

copertina-coloralatuavita

“Dall’unghia si conosce il leone”, dice un proverbio. E con le unghie si possono aiutare le migliaia di coraggiose ragazze che, come leonesse, ogni giorno lottano contro i disturbi dell’alimentazione. È questa la filosofia che sta alla base del progetto benefico che l’azienda Wycon Cosmetics ha realizzato con la fondazione ABA per lo Studio e la Ricerca su anoressia, bulimia, obesità e disturbi alimentari.

Il ricavato del kit di smalti Heart of Beauty, in vendita a soli 3.90€, sarà infatti interamente devoluto all’associazione benefica. Il progetto #coloralatuavita ha tre obiettivi: aiutare a mantenere vivo il numero verde ABA (800 15 56 16) per le consulenze con medici e psicologi; diffondere il “Quaderno della vita colorata”, che contiene tutte le informazioni sui disturbi alimentari e le cosiddette “nuove dipendenze” (ludopatie, internet addiction, cyber-sex) e infine promuovere una serie di incontri di prevenzione nelle scuole secondarie sul tema. Ciascuno dei tre smalti che compongono il kit porta un nome significativo: “Serenity”, come quella che cercano tutte le persone affette da queste patologie.

1-coloralatuavita

Tre sono anche i volti che sostengono questa causa: Mariafrancesca Garritano, la ballerina che ha portato all’attenzione dei media lo scandalo dei casi di anoressia alla Scala di Milano, Alida Gotta, la cuoca di Masterchef che ha deciso di parlare apertamente dei suoi passati problemi di bulimia e infine Elisa D’Ospina, top model curvy che ha fatto della body positivity una filosofia di vita e un lavoro.

Nemici silenziosi, spesso ignorati, di cui si parla poco e male, i disturbi alimentari, attualmente coinvolgono quasi 3 milioni di persone in Italia, in maggioranza donne e in età adolescenziale. Ogni anno, presso ABA, 1300 di queste persone trovano un aiuto concreto. Con un piccolo gesto, come quello di una manicure, si può fare molto.


Potrebbe interessarti anche