Advertisement
Beauty

Colori pop, stili eccentrici e labbra mai abbastanza colorate

Miriam De Nicolò
22 maggio 2014

1. multibrand

Le folle si scatenano al ritmo di “Stayin’ Alive” dei Bee Gees, è la “febbre del sabato sera” degli anni ’70. Gli anni della disco music, come lo Studio 54, orde di giovani in pista a imitare i mitici passi di quel Tony Manero dai pantaloni a zampa e tanta sfacciataggine.

La bellissima Lynda Carter diventa popolare in quegli anni interpretando Wonder Woman nell’omonima serie tv. Indimenticabile e d’ispirazione per set fotografici stile cartoon, la sua mise è ammantata dei colori della bandiera statunitense, è la supereroina creata da William Moulton Marston, teorico del femminismo, simbolo della donna in grado di portare avanti da sola le proprie idee.

I ’70, a braccetto col colore, vedono donne ribelli, forti, decise, così come forti e decisi sono i colori che indossano. Conosciuta come Blondie, Debbie Harry, è forse la cantante rock più bella di sempre.
Labbra scarlatte, rosse, arancio, contrasti fortissimi con occhi sempre truccati da colori decisi, sui toni dei fucsia e degli azzurri. Blondie, ex conigliera di Playboy, si è rivelata icona di stile e modello influente per le generazioni successive.

2. multibrand

Sono donne ribelli, indipendenti, trascinatrici di folle e coraggiose, il makeup è una firma, una virgola di riconoscimento. Quante di noi, almeno ad un party seventies, non hanno osato e calcato la mano ? E allora, non dubitate, siate coraggiose, perché il colore torna alla ribalta. E’ il momento di sfoggiare, è il momento di imporsi, di urlare chi siamo.

Fatelo giocando, con gli ombretti a matita waterproof di Make Up For Ever, si stendono facilmente perché hanno la punta morbidissima; potete anche sfumarli insieme o cambiarli nell’arco della giornata, facilissimi da rimuovere.
Davvero d’effetto il verde acido n.17 Eyes to kill solo eyeshadow di Giorgio Armani.
Un ombretto monocromatico, satinato, vivido. Della stessa famiglia, ma in variante grigia, il n. 11 da sfumare per gli smokey eyes o singolo per una serata dance, total silver.

Make Up For Ever ha creato, come ottima base per ogni tipo di trucco, Face & Body Liquid Make Up, un fondotinta dalla texture ultra leggera che rende l’incarnato uniforme ma senza appesantire.

E se volete risultare abbronzate, senza sudare sotto il sole per ore, Mat Bronze n.20 di Make Up For Ever, con formula ricca di agenti che evitano si secchi la pelle. Risulterete dorate e baciate dal sole, ma senza sforzi!
In alternativa, T. LeClerc ha creato per la raffinata collezione Paris l’été una terra compatta, ideale per l’uso in estate grazie alla sua formula che protegge dai raggi solari. Ha la Tour Eiffel disegnata all’interno, très chic.
La maison parigina, per ogni borsetta e pochette beauty di dimensioni ridotte, sforna lipgloss per laccare indelebilmente le nostre labbra: Lip Lacquer 01 Rouge Parisien, il rossetto perfetto che non sbava mai.

Alle più pigre, invece, pensa Yves Saint Laurent, con Baby Doll Kiss & Blush, che sembra uno smalto ma non lo è: perfetta fusione tra rossetto e gloss, si applica sulle bocca e si sfuma con i sulle guance. Due prodotti in uno, più giocoso, più veloce, più spazio nel beauty case!

Miriam De Nicolò

Credits photo: Miriam De Nicolò


Potrebbe interessarti anche