Fitness & Wellness

Come smaltire le calorie natalizie

Federico Raffaele Cartareggia
29 dicembre 2014

fitness

Come ogni anno dopo le feste natalizie molti di noi si sentono in colpa per aver esagerato con il cibo e con il bere durante i pranzi e le cene di Natale e la domanda più comune è: come tornare in forma?

Iniziamo precisando che, se durante l’anno abbiamo prestato attenzione all’alimentazione, solamente due o tre giorni di festeggiamenti non renderanno inutili i nostri sacrifici fatti finora. Inoltre se durante l’anno manteniamo sempre un regime alimentare ben preciso, sgarrare per un paio di giorni potrà solamente arrecare qualche piccolo vantaggio, soprattutto sotto il punto di vista psicologico. Potremo mangiare infatti alimenti dai quali stiamo sempre alla larga.

Tutto questo, ovviamente, non è una valida scusa per aver esagerato ed esserci abbuffati, ma sarà uno stimolo in più per allenarci più intensamente.

Nonostante tutto, a chi si sentisse in colpa ed appesantito consiglio di tornare ad una alimentazione sana, con porzioni adeguate al proprio fabbisogno giornaliero, pasti ricchi di frutta e verdura, il tutto ovviamente accompagnato da un certo tipo di allenamento.

Possiamo scegliere tra diverse tipologie:

  • Allenamento di tipo olistico, in cui andremo a svolgere un esercizio per ogni gruppo muscolare. Consiglio questo tipo di allenamento soprattutto nei periodi di festa, quando le palestre sono spesso chiuse e non ci permettono di seguire il nostro allenamento suddiviso in sessioni.
  • Allenamento a circuiti in modo tale da lavorare ad alte intensità ed a ritmi elevati.
  • Inserire esercizi di cardio, addominali e tutti quegli esercizi ad alto consumo energetico.
  • Allenamenti con le superserie.

Qualunque sia la tipologia di allenamento che andremo a svolgere, ci sono alcuni semplici accorgimenti da tenere sempre a mente: ad esempio bisogna ricordare di allenarsi ad alta intensità in modo da bruciare il più possibile, rispettare delle pause brevi tra una serie e l’altra (30-60 secondi) ed eseguire i vari esercizi con un numero elevato di ripetizioni (15-20 reps). Il tutto ovviamente accompagnato da un buon allenamento a tavola, sano ed equilibrato.