Musica

Consigli musicali per la settimana

Daniel Seminara
16 settembre 2013

A tutti gli amanti della musica e dell’opera, ecco alcuni degli eventi imperdibili se vi trovate in giro per l’Europa questa settimana.

Argentinian-born conductor Daniel Barenb

Partiamo da Berlino. Il 16 settembre Daniel Barenboim, alla guida della Berlin Staatskapelle, presenta un variegato e raffinato programma in un concerto che si terrà al Konzerthaus. Ad aprire le danze è Mi-parti per orchestra del compositore polacco Witold Lutosławski; a seguire il Concerto No. 1 in Do Maggiore di Ludwig Van Beethoven, che vedrà alla tastiera la campionessa beethoveniana per eccellenza, Martha Argerich. Il concerto si conclude con i Quattro Pezzi Sacri per coro di Giuseppe Verdi.

leos-janacek-1233585104-hero-wide-0

All’Opéra di Parigi questa settimana vanno in scena le prime di l’Affare Makropoulos di Leoš Janácek (il 16 settembre, con repliche fino al 2 ottobre), con la regia di Krzysztof Warlikowski e la direzione di Susanna Mälkki, e del balletto La Dame aux Camélias (il 21, repliche fino al 10 ottobre) sulle musiche di Chopin e con le coreografie di John Neumeier.

Uchida-2-credit-Richard-Avedon-for-autographs-smaller

Il 19 sarà il caso di trovarsi a Londra. Protagonista questa volta è la London Symphony Orchestra che, sotto la bacchetta di Robin Ticciati, accompagnerà la pianista giapponese Mitsuko Uchida nel Rondò per solo piano k 511 e nel Concerto No. 17 in Sol maggiore K453. La serata si concluderà con la Sinfonia No. 5 di Antonín Dvořák.

pappano_0

Infine torniamo a casa con il Festival MiTo, che è di scena per l’ultima settimana nelle città di Milano e Torino. Tanti sono gli appuntamenti e ogni giorno si incrociano generi e forme diverse che offrono al pubblico una possibilità di scelta veramente importante. Difficile riportare tutti gli appuntamenti, per questo richiamo l’attenzione solo sul concerto che si terrà al CAP10100 a Torino il 18 settembre, con protagonista un promettente duo di chitarre composto da Michele Ambrosi e Andrea Monarda. Ricordo inoltre i concerti conclusivi che si terranno in contemporanea nelle due città il giorno 21 settembre. A Torino Zubin Mehta e l’Orchestra del Maggio Musicale ripropongono due dei brani che hanno rappresentato i maggiori scandali musicali all’epoca della loro prima rappresentazione: la Sagra di Stravinskij e Kammersymphonie di Schönberg, mentre a Milano Sir Antonio Pappano e il violoncellista Mario Brunello saranno accompagnati dall’orchestra di Santa Cecilia con il Concerto per Violoncello op. 104 di Dvořák e la Quinta Sinfonia di Beethoven.

Buona settimana a tutti!

Daniel Seminara


Potrebbe interessarti anche