A modo mio

Corona di riso venere con verdure grigliate e scampi al lime e zenzero

staff
13 giugno 2013


Mi piace molto giocare con i colori nei piatti e con l’abbondanza di verdure saporite tipiche dell’estate. Con un po’ di fantasia è facile trasformare un semplice riso freddo in un piatto prelibato e molto scenografico. Accendete la griglia e sbizzarritevi!

Ingredienti per 4 persone:
375 gr di riso venere
3 zucchine medie
1 melanzana di medie dimensioni
½ peperone giallo
½ peperone rosso
250 gr di passata di pomodoro
16 gamberi
Origano secco
Zenzero fresco
Olio evo
Sale
Scalogno

Tempo di preparazione:
30 minuti circa + il tempo di raffreddamento

Procedimento:
mettete l’acqua per il riso sul fuoco, fate prendere bollore, ma prima di salarla tuffatevi le code di gambero che farete cuocere per 1 minuto se le code di gambero sono fresche, per 3 minuti se sono surgelate. Una volta cotte, con una schiumarola toglietele dall’acqua ed eliminate sia il carapace, sia il filetto nero sul dorso (usate uno stuzzichino).
Mettete i gamberi in una marinata di succo di lime e zenzero fresco grattugiato. Nella stessa acqua mettete a bollire il riso, dopo averla salata, e fate cuocere per circa 18 minuti. Nel frattempo scaldate una piastra grigliata o una padella antiaderente ed iniziate a grigliare le verdure che avrete precedentemente tagliato per il lungo. Con lo scalogno tritato finemente e un goccio di olio evo,
preparate un soffritto con cui insaporire la passata di pomodoro che preferite, aggiustate di sale e zucchero. Una volta pronte, tagliate le verdure grigliate in piccoli pezzi e conditele con olio evo, sale e origano secco. Scolate il riso e mescolatelo alle verdure, quindi lasciate raffreddare.
Foderate uno stampo a corona con della pellicola trasparente e distribuite all’interno il riso. Mettete in frigorifero per mezz’ora.
Componete quindi il piatto come segue: distribuite sul fondo del piatto la passata di pomodoro, adagiatevi la corona di riso e verdure, decorate con le code di gambero .Aspettate 10 minuti prima di servire.

Nota: se non avete tempo potete comprare le verdure già grigliate surgelate, passatele però qualche minuto nel forno caldo per farle asciugare. Potete anche usare il riso venere già precotto.

Vino consigliato: un’ottima Falanghina, eccellente vino estivo, perfetto nell’abbinamento con le verdure e i crostacei; questa volta ho scelto quella dei Feudi di San Gregorio: dal colore giallo paglierino, con un delicato profumo di fiori bianchi e agrumi, in bocca è ben bilanciata, scorrevole e con una giusta sapidità minerale.

Raffaella Mattioli

In questa rubrica Raffaella Mattioli propone ricette veloci, gustose e leggere per aver golosamente cura di se stessi e del proprio tempo. Inoltre, offre consigli e suggerimenti preziosi per esplorare il mondo attraverso profumi e sapori e organizza a casa vostra piccole cene, con menù a vostra scelta (per info scrivete a raffigioca@libero.it). Raffaella possiede due grandi passioni, le pietre preziose e la cucina. Della prima ha fatto un lavoro, della seconda un hobby con cui rilassarsi, giocare con le figlie e allietare gli amici.


Potrebbe interessarti anche