Fashion

Cosa dire del portachiavi?

staff
17 settembre 2012

Oggetto spesso trascurato, ma sicuramente grande protagonista della nostra quotidianità. La passione inizia da piccoli quando ogni bambino si avvicina per la prima volta al mondo dei gadgets formato portachiavi e comincia così a collezionarli come ogni femminuccia ha fatto con i mitici “Diddle”, o addirittura a produrli  come tutti noi abbiamo fatto almeno una volta con gli immortali scooby doo! Man mano che si cresce il portachiavi non è più solo un divertimento, ma una vera e propria necessità e a ciascuno piace unire utilità e fantasia.
Qualcuno rimane legato al suo modello di portachiavi per sempre (tra quelli che io ricordo come i più storici ci sono la scimmietta di Kipling ed i modelli di Mandarina Duck), ad altri piace cambiarlo di continuo a seconda delle tendenze.

Le proposte sono sempre molto varie, partendo da NAVA che sperimenta i toni del blu in due diverse varianti piuttosto basic, ma che si concede anche qualche fantasia più vivace diretta sicuramente ad un pubblico più giovane e femminile.

Parliamo spesso di quanto la tecnologia ci influenzi e allora non può mancare un portachiavi “infettato” dalle manie tecnologiche della nostra era: Il mini portachiavi compatto di Aiino che nasconde al suo interno 2 connettori per ricaricare o sincronizzare ovunque e in qualsiasi momento i nostri dispositivi Apple.

I fashion designers amano fare tendenza anche riguardo questo accessorio, nonostante venga quasi sempre lasciato in disparte, e ho trovato per voi due portachiavi originali e comodi allo stesso tempo: quello di Alexander McQueen, marchiato dal suo teschio, e quello di Chloé che si distingue per la foggia di una carinissima giacca da biker in miniatura!

 

Insomma, di chiavi da “portare” tutti noi ne abbiamo a decine ed è giusto tenere ben presente il nostro lato fashion anche in questi piccoli dettagli che, non sembra, ma si notano sempre. Ideale come regalo, perfetto come souvenir dai posti di mare piùamati, ma anche da lontane città; è sempre qualcosa che fa piacere ricevere e che, di certo, non potrà mai essere inutile!

 

Beatrice Repossi


Potrebbe interessarti anche