Da Abercrombie 10 flessioni ogni errore

staff
10 marzo 2012

Flessioni per ogni errore sul lavoro, per le donne un trattamento più ‘clemente’: degli squat, ovvero piegamenti sulle gambe. E’ il trattamento riservato ai ragazzi, spesso dal fisico statuario, che lavorano nel settore ”Loss and prevention” (in sostanza l’antitaccheggio) di Abercrombie, un negozio di abbigliamento di Milano, reso noto oggi dal Corriere della sera.

La punizione è stata introdotta con una mail del responsabile del settore che impone dieci flessioni per ogni sgarro: ”Da oggi ogni volta che faremo un errore – radio non presidiata, compiti non eseguiti o non completati – dovremo eseguire dieci flessioni, squat per le donne. Questo ci porterà a un grande risultato: impareremo di più dai nostri errori”.

La circostanza è stata confermata, a condizione dell’anonimato, da alcuni dei giovani che si sono trovati a fare flessioni nell’ufficio del capo, ma i sindacati pongono l’accento anche sul fatto che nel negozio di Abercrombie di corso Matteotti a Milano, a fronte di 200 persone che ufficialmente vi lavorano, i dipendenti sarebbero 1.110. Questo per via dei contratti ”con chiamata a zero ore”. I giovani sono chiamati quando servono, altrimenti niente.

 

Fonte: Ansa