Advertisement
News

Da Firenze a New York: il debutto di Aquazzura a Manhattan

Martina D'Amelio
5 maggio 2016
Ph. George Chinsee

Ph. George Chinsee

Edgardo Osorio porta i fasti di Santa Maria Novella negli States con la sua prima boutique Aquazzura d’oltreoceano: un tempio delle scarpe made in Tuscany, che fanno impazzire da 5 anni a questa parte le star di tutto il mondo.
O sarebbe meglio dire una chiesa, visto che il designer nato in Colombia e amante dell’Italia ha voluto ricreare al civico 939 di Madison Avenue gli interni della celebre cattedrale fiorentina. Circa 110 metri quadrati progettati da Ryan Korban accolgono infatti le calzature ad alto tasso di femminilità tra colonnati e archi con tanto di capitelli; display in marmo e complementi dorati ricreano gli antichi fasti.

Ph. George Chinsee

Ph. George Chinsee

L’ascesa del marchio creato da Osorio nel 2011 e fin da subito apprezzato dalle celebrities internazionali che ne hanno decretato il successo – da Olivia Palermo a Kendall Jenner, da Kate Bosworth a Rosie Huntington-Whiteley – sembra non fermarsi a New York (e a Londra e Firenze, dove sorgono già due negozi a insegna Aquazzura).
In programma – secondo quanto raccontato dallo stilista all’Ansa –  nel breve periodo ci sarebbero anche un’apertura a Miami, uno showroom a Milano (ora l’headquarter è di stanza a Palazzo Corsini), l’e-commerce e una linea mini-me per bambine, che debutterà al prossimo Pitti Bimbo.


Potrebbe interessarti anche