Woman

Da Mango a Balenciaga, 15 socks boots black che vi faranno innamorare

Martina D'Amelio
6 novembre 2017

Li abbiamo visti sulle passerelle, per le strade e ai piedi di tutte le influencer. Ora i socks boots sono pronti a invadere anche le nostre scarpiere, depurati da ogni eccesso e (quasi) minimal. Sceglieteli in nero e non ve ne pentirete…anzi, ve ne innamorerete.

Che gli stivali che si indossano come una calza fossero uno degli shoe trend più in voga dell’autunno-inverno 2017/2018, non è di certo una novità. Il merito? È soprattutto di Demna Gvasalia, che li ha resi protagonisti delle collezioni di Balenciaga e Vetements. Se da una parte il modello Knife in tutte le sue mirabolanti versioni, colori, tessuti e stampe ha fatto letteralmente impazzire lo street style, dall’altra i Lighter contraddistinti dal tacco accendino e il ricamo logo hanno spopolato tra le star, da Rita Ora a Rihanna.

E ora, spogliati da quei dettagli iconici e ultra luxury, sono pronti a farsi strada anche nelle case. Perché se non tutte possono permettersi – in tutti i sensi – dei socks boots dalla punta assassina e dal prezzo da capogiro, moltissime di noi non possono fare a meno di seguire lo stivale calza trend – optando per un più comodo tacco squadrato (Gianvito Rossi), oppure per un raffinato kitten heel da ufficio (Stella McCartney). O per un modello low cost di Topshop o Zara, ispirato da vicino a quelli dei grandi brand. E ancora: le versioni luxe meno vistose ma ugualmente cool, in lurex (Giuseppe Zanotti Design) o vernice (Oscar Tiye). Senza dimenticare qualche modello dagli eccentrici dettagli, da sfoggiare con orgoglio per ricordarci che la moda è soprattutto un bellissimo gioco (Burberry…oltre ai pionieri).

L’importante è che sia black: perché il nero è sempre elegante, si indossa con qualsiasi cosa e piace a tutte. E convince, cosa più importante quando in gioco sono delle scarpe originali e difficili da abbinare come i socks boots. Per quest’ultimo punto, optate per un paio di jeans che lascino scoperta la (coperta) caviglia, semplici gonne e abiti midi.

Per credere a tutto il resto, sfogliare la gallery e…ringraziateci dopo!

  • I socks boots altissimi dal tacco vertiginoso sono firmati Topshop: per scatenarsi con stile e senza troppi sensi di colpa.

  • Si chiamano Knife, sono firmati Balenciaga e hanno lanciato il socks boots trend. Se tutto questo non bastasse a convincervi, si indossano come un guanto grazie alla maglia stretch e la loro punta audace si nota anche a distanza.

  • Oscar Tiye firma i socks boots in vernice dal tacco a base squadrata e la punta arrotondata: minimali, eleganti e perfetti anche con la pioggia.

  • Li abbiamo visti ai piedi di Chiara Ferragni e Giovanna Battaglia in versione rosso fuoco e altezza a metà coscia, ma i Rockoko di Fendi sono disponibili anche in pelle e maglia black. Più portabili ma sempre cool, grazie alla striscia doppia athleisure style.

  • Il kitten heel, la punta squadrata e il faux-suede fanno degli stivali Foster di Stella McCartney dei validi alleati da scrivania.

  • Si ispirano da vicino al celebre modello in spandex di Balenciaga i socks boots di Mango. Li hanno scelti anche parecchie influencer, grazie al taglio raffinato e al prezzo decisamente abbordabile. Da prendere al volo.

  • Gli stivali Dovi Dova di Christian Louboutin sono pensati per le più ardite: tacco stiletto, stretch-knit, inserti in pelle e micro borchie, oltre alla suola rossa, li rendono super sexy.

  • I Lighter boots di Vetements sono un’istituzione ormai: se volete trasformarvi in novelle Beyoncé, non potete non averli. Ma a questo punto osate con la versione cuissardes a metà coscia total black, per snellire la gamba con glamour.

  • Sofisticati e comodi grazie al tacco squadrato: sono gli stretch-knit boots di Gianvito Rossi, strutturati come una pump – ma solo all’interno, per garantire il massimo del comfort (e dello stile).

  • Fanno parte della speciale capsule di sfilata ispirata all’artista Henry Moore gli stivali calza con tacco scultura di Burberry. Da mostrare in tutta la loro forma.

  • Gli ankle boots rasoterra modello calza impreziositi da fibbie rock sono firmati Zara. Per seguire il trend tutto il giorno, tutti i giorni.

  • I socks boots sanno essere anche sportivi. Lo dimostra Rick Owens, un altro dei pionieri del genere, con l’iconico modello Moody in pelle. Da indossare con disinvoltura, come se fosse una sneaker.

  • Stretch suede e tacco squadrato per il Clinger bootie di Stuart Weitzman: un versatile must di stagione.

  • Décolleté o stivali? Jimmy Cho firma i Brandon, gli stivaletti effetto trompe l’oeil con tomaia in pelle, neoprene e tessuto stretch. Dal tocco irriverente, grazie alla scritta lettering sul tallone IWANTCHOO.

  • Punta smussata, tacco medio, tessuto lurex ton suo ton: come si fa a dire di no a questi socks boots firmati Giuseppe Zanotti?


Potrebbe interessarti anche