News

Da Pausini a Jovanotti, 14 big “suoneremo per l’Emilia”

staff
15 luglio 2012

Dopo la scena indipendente che ha creato il progetto “Ancora in piedi”, anche i big della musica italiana si mobilitano per l’Emilia messa in ginocchio dal terremoto. Già nei giorni immediatamente successivi agli eventi sismici che a maggio hanno colpito la popolazione dell’Emilia Romagna, 14 artisti avevano deciso di dare il loro sostegno con un grande e significativo concerto, ora si sa anche la data e il luogo: il 22 settembre al Campovolo di Reggio Emilia.
Biagio Antonacci, Claudio Baglioni, Elisa, Tiziano Ferro, Giorgia, Lorenzo Jovanotti, Ligabue, Litfiba, Fiorella Mannoia, Negramaro, Nomadi, Laura Pausini, Renato Zero e Zucchero, hanno deciso di esprimere solidarietà alla popolazione colpita dal sisma e di aiutare la raccolta dei fondi per la ricostruzione.
L’obiettivo dell’evento, cui gli artisti parteciperanno senza percepire alcun compenso, è devolvere l’intero incasso a uno degli obiettivi primari che verranno sottoposti dalla Regione Emilia Romagna che, con il suo presidente Vasco Errani (nominato commissario per la ricostruzione), è promotrice dell’iniziativa. A sostenere i costi e a contribuire con ulteriori fondi, saranno alcune tra le più importanti realtà dell’industria privata italiana.

 

Fonte: Agi


Potrebbe interessarti anche