Advertisement
News

Damir Doma sceglie la sfilata unica

Martina D'Amelio
5 maggio 2016
Lo stilista Damir Doma

Lo stilista Damir Doma

Una sola sfilata per l’uomo e la donna: dopo Bottega Veneta, anche Damir Doma ha annunciato che unificherà la presentazione di entrambe le collezioni su un’unica passerella.
L’annuncio arriva dallo stesso stilista, intervistato da Wwd, che ha precisato che in passerella a giugno a Milano sfileranno “lo stesso numero di outfit maschili e femminili” per la primavera-estate 2017.
Ma se la maggior parte dei brand che hanno intrapreso questa scelta puntano alle sfilate donna di settembre, il designer croato sceglie di concentrare la presentazione delle collezioni nella settimana della moda milanese maschile.
Alla base della decisione la certezza che “questa scelta ci permetterà di aumentare le nostre performance”, mettendo d’accordo i buyer su una visione convergente delle collezioni uomo e donna, non più come in passato focalizzata sullo sportswear la prima e sui pezzi d’eccezione la seconda. Lo scopo dell’unificazione, insomma, sarebbe quello di dare un’immagine più omogenea alla griffe: “L’immagine del marchio non risultava coerente negli store, a causa di un price point più alto del womenswear: spero che questa decisione porti un maggiore equilibrio da ora in poi”, ha dichiarato Doma alla testata americana.
L’annuncio dello stilista segue di pochissimo quello di Bottega Veneta, che ha dichiarato che opterà per una sfilata unica il prossimo settembre.

 


Potrebbe interessarti anche