Advertisement

Dario Fo e Mika, una straordinaria coppia inedita a “Le invasioni barbariche”

Rosa Vittoria
19 gennaio 2014

mika_fo

La puntata di esordio del 2014 del talk show  “Le invasioni barbariche”, condotto da Daria Bignardi,  è partita in quarta facendo parlare di sé su tutti i giornali. Molti gli ingredienti che hanno contribuito al successo: in primis le dichiarazioni del segretario del PD Matteo Renzi che ha svelato le  modalità ed il luogo di incontro con Silvio Berlusconi per discutere della nuova legge elettorale. Ma, soprattutto,  una doppia intervista fatta ad una coppia eccentrica e sorprendente:  il premio Nobel per la letteratura Dario Fo ed il cantate Mika.

Mika era già conosciuto a livello internazionale, ma il pubblico italiano ha imparato ad amarlo grazie alla sua partecipazione a XFactor nel ruolo di giudice. Sul palco di questo famoso talent-show , Mika ha stupito tutti con la sua ironia, con il suo stile personalissimo e il suo linguaggio che è un intreccio, un melting pot  tra i vari idiomi che conosce. E chissà, forse è proprio l’utilizzo particolare del linguaggio, questo eccesso di espressività musicale e gestuale, questa familiarità con il grammelot e l’uso di frasi incompiute, ad averli avvicinati. Mika ha anche detto che incontrare il premio Nobel  era sempre  stato per lui un  grande sogno finalmente avveratosi;  Fo, invece, ha dichiarato  che “moriva dalla voglia” di cantare insieme alla pop star di origini libanesi di cui apprezza la semplicità ed una intelligenza fuori dal comune. Ed ecco che, complice una tastiera, i due artisti appartenenti a generazioni e background culturali differenti ci hanno regalato un momento di spettacolo allegro e coinvolgente. Infatti,  Mika e Fo si  sono esibiti omaggiando Jannacci col il brano  “Ho visto un re”.

Ora come ora, non possiamo escludere  che  questa collaborazione artistica, iniziata per caso, abbia un seguito.  Chissà, magari per la prossima edizione di Xfactor troveremo tra i giudici anche Dario Fo.

Rosa Vittoria