Advertisement
Arredamento

Delta Airlines sceglie il design d’eccellenza per il tableware ad alta quota

Davide Chiesa
16 maggio 2017

Ci sono molti modi per migliorare il tempo passato a bordo di un aeroplano durante un viaggio. Si possono scegliere poltrone più comode, allargare gli spazi a disposizione dei viaggiatori, si può elevare la qualità del cibo e delle bevande offerte durante il volo, tanti piccoli accorgimenti per affinare costantemente il servizio che si offre alle persone che si spostano per lavoro o per piacere. Recentemente la compagnia di volo americana Delta Airlines ha pensato di puntare anche sulla presentazione dei pasti serviti a bordo, coinvolgendo dei designer internazionali nella realizzazione di un nuovo servizio da tavola.  È così che Ronan & Erwan Bouroullec, Patricia Urquiola, i fratelli Campana, Stefano Giovannoni, Miriam Mirri e Kristiina Lassus sono stati chiamati a ridisegnare alcuni dei loro progetti già realizzati per Alessi con dei nuovi brief specifici per l’alta quota: ingombro ridotto, maggiore sicurezza e naturalmente stile inconfondibile. Nasce quindi una nuova famiglia di oggetti (quasi 90) di stile e di ispirazione internazionali, dalle forme arrotondate e dai colori tenui e riposanti, quasi orientali, con un mix di materiali eterogenei fusi in un’armonia generale caratterizzata dal forte impatto visivo. Ronan & Erwan Bouroullec si sono occupati dei piatti, dei bicchieri e delle brocche, Patricia Urquiola ha realizzato il servizio da cocktail, ai fratelli Campana sono stati affidati gli accessori da tavola, Stefano Giovannoni e Miriam Mirri hanno disegnato il servizio di posate, Kristiina Lassus ha studiato le caffettiere in acciaio e ceramica ma la vera chicca della collezione è senz’altro il piccolo cucchiaio in plastica rossa di Miriam Mirri.

La qualità del design e degli oggetti è assolutamente di prim’ordine, in perfetto accordo con le direttive richieste da Delta Airlines.

www.davidechiesa.com


Potrebbe interessarti anche