Beauty

Demaquillage step by step

Benedetta Fiorini
30 settembre 2013

home

Quella del make up é un’equazione lineare: più ci si trucca meglio ci si deve struccare. Sì perché non basta lavare via con un pò d’acqua chili di fondotinta per togliere tutte quelle impurità che fanno diventare la nostra pelle asfittica e sofferente.
Per rimuovere fondotinta, terre e cosmetici cremosi in genere non è sufficiente utilizzare un qualsiasi struccante, bisogna agire in 3 fasi distinte.
In primis é bene utilizzare prodotti in crema che, a contatto con la pelle, si riscaldano e diventano liquidi: aiutano a non danneggiare troppo la pelle e, nello stesso tempo, riescono a eliminare la parte più consistente del make up.
Come secondo step é consigliabile una leggerissima esfoliazione, effettuata sia con gel e prodotti in crema sia con specifiche salviette da utilizzare bagnate.
Infine, per essere sicuri di non trascinarsi addosso residui vari, si può procede con l’applicazione di un tonico (da evitare quelli con molto alcool), da far seguire da una dose generosa di crema idratante.
Ricordate che gli struccanti per occhi (specialmente quelli bifasici) non vanno mai utilizzati per rimuovere fondotinta o qualsiasi prodotto applicato sul viso: la loro consistenza oleosa creerà una sorta di pellicola invisibile che non permetterà di far respirare la pelle.
Attenzione anche a salviettine struccanti & co: non servono ad eliminare realmente il trucco ma sono, piuttosto, ottimi rimedi per eliminare sbavature o eccessi di prodotto mentre ci trucchiamo!
Se per la creazione di un buon maquillage servono concentrazione e precisione; lo stesso deve avvenire per la rimozione del tutto. La pelle necessita di attenzioni, e se le otterrà, vi ripagherà in maniera eccezionale.

Benedetta Fiorini


Potrebbe interessarti anche