Advertisement
Gossip

Demi Moore in clinica, ha deciso di curarsi

staff
6 febbraio 2012


Un crollo psico-fisico verticale. Demi Moore, dal divorzio con il baby-marito Ashton Kutcher lo scorso novembre, è precipitata in una terribile crisi, culminata il 26 gennaio con un collasso e il ricovero d’urgenza in un ospedale di Los Angeles. Alla luce dell’episodio l’attrice hollywoodiana ha deciso di entrare in una clinica specializzata e farsi curare.

“Disordini alimentari e problemi di dipendenza”, questi i sintomi di Demi riscontrati dalla Cirque Lodge, un’esclusiva clinica specializzata nello Utah, già ancora di salvezza di star come Lindsay Lohan e Eva Mendes. Come si legge da E!News, il ‘soldato Jane’ ha lasciato nel week end la sua casa di Los Angeles e si è trasferita nella struttura ospedaliera.

Da ormai diverso tempo si rincorrevano voci di una sua dipendenza da farmaci, droghe e alcol. Apparsa molto magra nelle ultime uscite in pubblico, alcuni fan avevano addirittura pensato a qualcosa di più grave. Il 26 gennaio la svolta: Demi, in compagnia di amici, fuma qualcosa, pare protossido di azoto, che le causa un attacco convulsivo. E’ il picco della crisi: ricovero in ospedale e completo isolamento da tutto e tutti. Una della poche persone che l’attrice 49enne ha continuato a vedere è l’ex marito Bruce Willis, il quale pare aver giocato un ruolo determinante nel convincere Demi ad accettare le cure.

 

Fonte: TMNews


Potrebbe interessarti anche