Advertisement
Men

Denim revival: quando il look maschile si fa casual

Vittorio Francesco Orso Ferrari
16 maggio 2017

Tra le tendenze uomo più cool di questa primavera non passa inosservato il ritorno in grande stile del denim. Vera e propria ossessione che da sempre contagia stilisti, blogger e gentlemen alla moda, è stata un po’ trascurata negli ultimi anni per essere poi ritrovata sulle passerelle – più in forma che mai – da qualche stagione a questa parte.

Dipinti, stampati, delavèo strappati: le varianti sono infinite e si adattano ad ogni look. Il gusto vintage è immancabile in tutti i denim must have, che spaziano dal giubbotto grunge ai classici jeans rivisitati in chiave retrò o contemporanea, personalizzabili con decorazioni e spesso caratterizzati da tessuti a contrasto e patchwork.

È tempo, dunque, di ritirare fuori dall’armadio quel vecchio paio di jeans per sfoggiarlo con un pizzico di personalità e mixarlo con altri capi in denim all’insegna di uno stile casual, pratico e  underground!

  • Puntano tutto sull’effetto vissuto i mocassini da barca di Roy Roger’s che del denim ha fatto il proprio cavallo di battaglia.

  • Lanvin reinventa il classico giubbotto di jeans con tessuti denim di tonalità differenti a contrasto, e larga zip centrale.

  • Il pantalone in denim firmato Gucci, lavorato con effetto schiarito e realizzato interamente a mano, è perfetto per sfoggiare il vostro animo punk.

  • Il blazer si fa cool se in total denim come nella proposta di Gas.

  • Gamba larga con inserti trapuntati e nastro rosso lungo le cuciture laterali, Stella McCartney.

  • Denim stretch a micro righe e tasche con patella rendono la giacca trucker di Diesel Black Gold d’ispirazione quasi futuristica.

  • Ricordano un cielo estivo i pantaloni di jeans effetto sfumato firmati Ganryu Comme des Garçons.

  • Eccentricità e arte si fondono nel capospalla in denim firmato Fendi: stripes verticali blu e gialle, inserti in pelliccia, monogram e graffiti multicolor tempestano il giubbotto.

  • Un classico senza tempo ma dal dettaglio che fa la differenza: sono i jeans di Jacob Cohen con risvolto rosso scarlatto.

  • Come fossero la tela di un pittore, i jeans strappati di Palm Angels lasciano spazio a pennellate di vernice arcobaleno.

  • Leggera e con l’iconica stampa stars la camicia in denim chiaro firmata Saint Laurent.

  • I jeans effetto macchiato, resi unici e contemporaneo grazie ad un rivestimento trasparente anti pioggia, sono firmati Dsquared2.

  • Spirito sportivo e rock & roll per il gilet in denim con toppe e cappuccio in felpa, Philipp Plein.

Grafica a cura di Alessandro Brazzelli

 


Potrebbe interessarti anche