Advertisement
Children's

Design formato mini

staff
16 settembre 2012

Il design non conosce confini: da anni a questa parte spopola in vari campi, dall’arredo alle costruzioni, dagli oggetti d’uso comune alle opere d’arte. Dare un tocco particolare ed esclusivo alle cose che ci circondano per piacere o necessità sembra diventato imprescindibile: ed è innegabile che questo settore spesso trova terreno comune con le proposte fashion più innovative. La tendenza non risparmia neanche il panorama del childrenswear: in cameretta come all’ora della pappa, è davvero alla moda. Dimenticate i vecchi stereotipi: l’ambiente dei più piccoli è a tutto design.

Slide, leader in Italia per la produzione di lampade in polietilene indoor e outdoor, propone per le stanze dei più piccoli dei simpatici e non convenzionali abat-jour. Tutti rigorosamente firmati da personalità di spicco del design internazionale, reinterpretano i personaggi più amati dai bambini in chiave moderna. Pure sembra arrivare direttamente dallo spazio e si ispira al primo art toy made in Italy progettato da LAB 81. Un oggetto di design che ricorda solo da lontano il classico orsetto. Ai nostalgici ci pensa Junior, la lampada che riproduce il dolcissimo teddy bear. E poi il gufo Bubo, il maialino Peggy, Rina la pecorella e il fantasmino Rudy, oltre all’ormai celebre pinguino KoKò, protagonista indiscusso di svariati Saloni del Mobile e disegnato dall’anima di Slide, il fondatore e designer Giò Colonna Romano. Tutti i prodotti di questa impresa italiana di Buccinasco, in provincia di Milano, ma nota a livello internazionale, sono realizzati mediante lo stampaggio rotazionale e assolutamente riciclabili. Disponibili in tanti colori di tendenza, per arredare la cameretta con un pizzico di stile e allegria.

Ma non solo il momento della nanna, anche quello del tempo libero ha bisogno di un tocco in più ai giorni nostri. Giocattoli all’avanguardia, che coniugano un design innovativo a materiali tradizionali, sono quelli del marchio Glodos, che arriva direttamente da Barcellona. Flap, l’ultimo arrivato di casa, è un carrello portagiochi ma anche una struttura che aiuta i bambini a muovere da soli i primi passi. Divertente e testato per la sicurezza dei più piccoli, Flap è in legno laccato con dettagli in colori vivaci. Bit invece aiuta i più grandicelli ad avvicinarsi al mondo delle due ruote. Una linea essenziale ma inconfondibile caratterizza questa futuristica mini moto, per stilosi piloti in erba.

All’ora della pappa, al posto del noioso cucchiaio, è in arrivo Air Fork One, l’insolita creazione della designer svizzera Sibylle Stoeckli. La forchetta di metallo più classica si trasforma in un aeroplano blu grazie al rivestimento in silicone, per rendere il momento della pappa più divertente. E più facile, per bambini dispettosi e mamme indaffarate.

Ferm Living, realtà danese di interior design, propone per tutti i bambini soluzioni di arredo uniche. A cominciare dai celebri wallstickers in svariate forme e colori: la stanza si trasformerà, a seconda dei gusti, in una base aerospaziale o in una giostra, in un bosco popolato da tanti animali o in un castello misterioso.  Portano tutto ma sempre col sorriso invece le pratiche Face Boxes, nella versione naturale o colorata, per riporre libri, giocattoli e piccoli averi.

 

E per chi fosse a corto di idee ma convinto di voler introdurre un po’ di design nella vita dei propri piccoli, il sito www.yellowbasket.it presenta tantissimi oggetti e componenti all’avanguardia a misura di bimbo. Dalle luci alle decorazioni, dai giochi ai tessili, il portale italiano raccoglie il meglio del baby design nostrano ed estero, per uno shopping online del tutto unconventional.

 

Martina D’Amelio


Potrebbe interessarti anche