News

Diesel vola a Tokyo per i 30 anni del brand in Giappone

Jennifer Courson Guerra
17 agosto 2016

copertina-diesel

Diesel si prepara a festeggiare i suoi primi 30 anni di presenza in Giappone con un grande evento che Nicola Formichetti, il direttore creativo del brand, definisce un “big boom”. Il programma prevede una mostra degli archivi, la sfilata see-now-buy-now della collezione invernale e un after party indimenticabile.

Il culmine dell’iniziativa sarà la giornata del 6 settembre, in cui verrà inaugurata l’esposizione dedicata alla storia di Diesel a partire dal 1978. A seguire, il défilé – i cui look saranno acquistabili online a partire dal giorno stesso – e infine la festa con ospiti internazionali.

Per l’occasione, Diesel lancerà anche due capsule in denim in vendita in tutto il mondo e tre collezioni esclusive per il Giappone, in partnership con il marchio N. Hollywood, con la designer Yuko Koike e con il brand di pelletteria Porter-Yoshida & Co.

«Amo il Giappone da sempre”, spiega Renzo Rosso. “Lo visito regolarmente, proprio come il mio design team. Svolgiamo ricerche sul territorio e si può dire che questo Paese abbia sempre avuto un ruolo importante nel successo globale di Diesel”. Il legame è forse ancora più importante per Nicola Formichetti, nato a Tokyo da padre italiano e madre giapponese: “È qui che sono nato e da sempre ha avuto un ruolo di rilievo nel mio processo creativo come costante fonte di ispirazione, perché rappresenta una parte molto grande di me”.


Potrebbe interessarti anche